Espulso per aver copiato un compito: Claudio Mandia si sarebbe suicidato mentre era in isolamento

E' drammatica la storia di Claudio Mandia: il giovane studente si sarebbe tolto la vita. Era in isolamento nel college dopo esser stato espulso
claudio mandia

Quando ieri erano trapelate alcune dichiarazioni che i genitori di Claudio Mandia avevano rilasciato attraverso i loro legali, non si è capito molto di quello che volessero dire i familiari del giovane studente di Battipaglia che studiava a New York. “Trattamento inimmaginabile” con queste parole avevano commentato l’atteggiamento della dirigenza del College nei confronti di Claudio; parole che però non sembravano lasciar intendere che il ragazzo fosse morto per una causa naturale. Oggi, dopo che la ricostruzione drammatica dei fatti emerge, quelle parole acquistano tutto un altro senso.

Secondo quanto si apprende da fonti attendibili, Claudio si sarebbe tolto la vita. Si sarebbe suicidato, poche ore prima dell’arrivo dei suoi genitori. Non ce l’ha fatta a sostenere la vergogna, per qualcosa che era successo. Sul Corriere della sera oggi, viene descritto in modo dettagliato quello che sarebbe accaduto negli ultimi giorni di vita di Claudio Mantia. Il giovane studente sarebbe stato espulso dal college e si attendeva l’arrivo dei suoi genitori per fargli lasciare la struttura. Il viaggio dei parenti è coinciso con questa notizia per cui per Claudio, si sono aperte le porte di una camera diversa dalla sua. E’ stato mandato tre giorni in isolamento. Non ha retto alla pressione, si è impiccato.

Dagli ottimi voti all’espulsione: la storia di Claudio

Secondo quanto rivelano i compagni di Claudio, il giovane, che era molto amato nel College, ha sempre avuto degli ottimi voti nel suo percorso di studi. Qualcosa però è cambiato dopo il periodo di Natale. Claudio era tornato in Italia e per via delle restrizioni covid, aveva perso diversi giorni di lezione e probabilmente era rimasto indietro. Forse per il terrore di non riuscire a superare l’esame che serviva per un importate diploma, Claudio, avrebbe copiato ma sarebbe stato scoperto. Negli Stati Uniti, si punisce in modo severo un allievo che si comporta in questo modo ed è scattato quindi l’isolamento. Se non ci fosse stato il viaggio dei genitori di Claudio, probabilmente il ragazzo sarebbe stato espulso il giorno stesso, senza passare per l’isolamento. Ma questo non lo sapremo mai.

I genitori di Claudio sarebbero stati raggiunti in aeroporto da un insegnante di Claudio che avrebbe dato loro la drammatica notizia. Difficile anche dire con precisione quando il giovane si è impiccato. I pasti venivano lasciati fuori dalla porta. Sembrano regole di un secolo fa, sono le regole di un college ancorato fortemente al passato e alle sue rigidissime regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.