Tragedia in montagna per un ragazzo di Varese in Svizzera che muore cadendo. Altri due feriti gravi

Le ultime notizie dalla Svizzera: un ragazzino di Varese è morto cadendo in montagna. Nell'incidente coinvolti altri due giovani che sono gravi
svizzera incidente montagna

Sono drammatiche le ultime notizie che arrivano dalla Svizzera questo pomeriggio. Un ragazzino di 14 anni della provincia di Varese è morto in un incidente in montagna In Svizzera. L’incidente è accaduto nel territorio di Ghirone, nel comune di  Blenio, nel Canton Ticino. Le prime notizie sono state date dalla polizia cantonale. Secondo quanto si apprende, il 14enne stava facendo un’escursione in una comitiva di 20 adolescenti accompagnati da alcuni adulti. Poi l’incidente: il ragazzo è caduto per circa 100 metri travolgendo un altro 14enne, membro dello stesso gruppo. Un altro coetaneo, svizzero e che non faceva parte della comitiva, ha cercato di soccorrere i due ragazzi ed è precipitato pure lui. Purtroppo quindi il bilancio di questo incidente è di un morto e due ragazzi feriti in modo molto grave.

Le ultime notizie dalla Svizzera

Il gruppo stava percorrendo il sentiero tra Pian Geirett e la capanna Scaletta, che secondo quanto spiegato dalla polizia elvetica non presenta particolari difficoltà ma è esposto per lunghi tratti. Su uno di questi, il ragazzino è precipitato per 100 metri. Il Rifugio Scaletta si trova a 2.205 metri, all’ingresso occidentale della piana della Greina sopra Campo Blenio. 

Sul posto, oltre agli agenti della polizia cantonale, sono intervenuti i soccorritori della Rega e del Sas, la guardia area e il soccorso alpino svizzero, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare la morte del 14enne, mentre gli altri due giovani sono stati trasportati in elicottero all’ospedale di Lugano in condizioni gravi. Il ragazzo che ha cercato i due italiani, è invece un 14enne svizzero. I due ragazzi che sono molto gravi, sono stati portati in ospedale a Lugano. Sul posto in gruppo di assistenza psicologica per tutte le persone che hanno assistito ai drammatici fatti di oggi.

( immagine di repertorio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.