Dal Pakistan la notizia: arrestato il padre di Saman. Quarto Grado fornisce dettagli

Il padre di Saman sarebbe stato arrestato in Pakistan; le ultime notizie arrivano dalla redazione di Quarto Grado
saman abbas ultime notizie

I giornalisti di Quarto Grado, in questo anno e mezzo, sono stati più volte in Pakistan, sulle tracce del padre di Saman, la ragazza di 18 anni uccisa a Novellara la notte tra il 30 aprile e il primo maggio del 2021. Hanno ascoltato i suoi parenti, gli amici, hanno mostrato poche settimane fa anche un video dell’uomo, che partecipava, come se nulla fosse, a una processione. E sono stati, poche ore fa, i giornalisti del programma di Rete 4 a rivelare che il padre di Saman, Shabbar Abbas, sarebbe stato arrestato. Due giorni fa era arrivato un aggiornamento da parte dell’Interpol, che aveva rivelato che anche il Pakistan, aveva emesso un ordine di arresto per omicidio. E probabilmente, visto che l’uomo non si è mai nascosto ed è sempre stato nello stesso villaggio dove Saman era nata, non è stato complicato trovarlo. Va detto, secondo quanto riferiscono i giornalisti di Quarto Grado, che l’uomo non sarebbe arrestato per l’omicidio di sua figlia ma per un altro reato. Shabbar Abbas, sarebbe stato arrestato per una frode a carico di un suo connazionale, una frode da circa 20 mila dollari.

Arrestato il Pakistan il padre di Saman: l’annuncio di Quarto Grado

Se l’arresto fosse confermato (verifiche sono in corso da parte di Interpol e Farnesina) però, il Pakistan dovrebbe recepire quanto annunciato dall’Interpol due giorni fa: «Nelle scorse settimane le autorità del Pakistan hanno recepito la fondatezza delle attività svolte in Italia dai carabinieri di Reggio Emilia e dall’autorità giudiziaria supportata dai servizi di cooperazione di polizia. Anche loro hanno deciso di fare propria la “red notice”, ossia la richiesta di arresto internazionale già nel circuito Interpol, delegando le autorità di polizia del Punjab, regione dalla quale proviene la famiglia di Saman». Finalmente, giustizia per la 18enne uccisa a Novellara un anno e mezzo fa, si potrebbe iniziare a fare, se il padre, venisse arrestato anche per questo reato. Chi è rimasto in Italia, chi sta indagando e anche il fidanzato di Saman, spera adesso di poter avere notizie. La famiglia della ragazza, si deciderà a parlare? Prima o poi sapremo dove è stata seppellita, se è stata gettata nel fiume Po come altri hanno già detto? Questo arresto potrebbe essere una svolta importante nel caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.