Ecotassa auto, ecco come funziona e cosa cambia dal 2019


Ecotassa auto, ecco come funziona e cosa cambia dal 2019

Come funziona l’ecotassa sulle auto? Cosa cambia dal 2019? Parliamo del sistema di bonus/malus approvato in commissione Bilancio alla Camera. Tale sistema è stato inserito nella manovra per fare in modo di favorire l’acquisto di auto a basse emissioni. Al contempo sono state inserite nuove tasse per chi acquista veicoli inquinanti. Questo però ha portato ad un paradosso: ad essere tassate sono anche le auto utilitarie diffuse in Italia, come ad esempio la Panda. Dunque nelle ultime ore non sono mancate critiche e proteste contro questo sistema. Il Governo M5S-Lega è stato dunque costretto a rivedere questa tassa, annunciando che ci saranno delle correzioni nella seconda lettura della Legge di Bilancio al Senato.

ECOTASSA AUTO, LE CRITICHE AL GOVERNO E LE CORREZIONI: COSA SUCCEDERA’?

A quanto pare dunque l’ecotassa ha creato diversi problemi e contraddizioni e per questo le critiche sono fioccate da ogni angolo. A parlarne è stato anche il vicepremier Luigi Di Maio. Se fino a ieri il sistema di bonus/malus messo a punto per l’acquisto di nuove auto era stato considerato come un successo del Governo, oggi si deve fare necessariamente un passo indietro. Di Maio ha dunque detto che “l’ecotassa è dentro la legge di bilancio al momento ed è un bonus per le auto elettriche e a metano e le ibride“, aggiungendo che “non c’è nessuna tassa alle auto, è un bonus per chi acquista auto che non inquinano“.

Intanto Laura Castelli, sottosegretario all’Economia, ha parlato del contratto di governo stipulato dalla Lega e dal M5S.

In questo contratto compare la formula del “chi inquina paga“, anche se non si parla esplicitamente di una tassa.

Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente, ha rivendicato questa tassazione dicendo che “chi non intende allinearsi alla salvaguardia del Pianeta, deve essere sfavorito“. Salvini si è invece detto contrario a questa ecotassa, rassicurando che “con il sostegno della Lega, non passerà mai“. Insomma, sembrano esserci di nuovo problemi tra i due partiti al Governo.

COME FUNZIONA L’ECOTASSA

Ma come funziona questa criticatissima tassa? Stando a quanto presente nell’emendamento alla manovra, questa tassa non riguarderà solo le auto di grossa cilindrata. Paradossalmente andrà a colpire anche diverse utilitarie tra le più acquistate dagli italiani. Tra di esse troviamo l’italiana Fiat Panda. La tassa dipende dal numero di grammi di biossido di carbonio emessi per chilometro e che eccedono la soglia di 110 CO2 g/km. Si può pagare tra i 150 euro ai 3mila euro e si applica alle nuove immatricolazioni a partire dal giorno 1 gennaio 2019.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close