Riforma pensioni 2019: arrivano quota 100, opzione donna e pensione anticipata


Nel decreto contenente la riforma delle pensioni 2019 contiene diverse misure per l’uscita dal lavoro prima dell’età pensionabile. Si tratta della quota 100, dell’opzione donna e della pensione anticipata. Oggi cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su queste tre strade a disposizione dei lavoratori che, raggiunti determinati requisiti anagrafici e contributivi, possono andare in pensione.

RIFORMA PENSIONI 2019, QUALI SONO LE STRADE PER LASCIARE IL LAVORO PRIMA DELL’ETA’ PREVISTA DALLA LEGGE

Dal 2019 la pensione di vecchiaia è prevista all’età di 67 anni. Come sappiamo però, il Governo M5S-Lega ha messo a punto una riforma delle pensioni per il 2019 che ha l’obiettivo di smantellare, almeno in parte, la Legge Fornero. Le misure previste nella manovra per l’uscita anticipata dei lavoratori sono principalmente tre: quota 100, opzione donna e pensione anticipata. Scopriamo quali sono le caratteristiche.

PENSIONI QUOTA 100

Con la quota 100 i lavoratori possono lasciare il lavoro a 62 anni di età con 38 anni di contributi versati. Non sono previsti tagli all’assegno e penalizzazioni. L’importo sarà tuttavia determinato dagli anni di contributi versati e dunque l’assegno sarà inferiore rispetto a quello che si percepirebbe con la pensione di vecchiaia. Di contro però verrà percepito per più tempo e dunque per molti potrebbe risultare comunque conveniente.

C’è il divieto di cumulo con altri redditi da lavoro che superino i 5mila euro lordi l’anno percepiti con lavoro occasionale, e tale restrizione è valida fino al raggiungimento dell’età pensionabile.

Le finestre di uscita sono differenziate tra lavoratori del settore privato e pubblico. Per i primi le finestre sono trimestrali, e dunque si può andare in pensione dopo tre mesi dal raggiungimento dei requisiti. Per i dipendenti pubblici le finestre sono semestrali. Le prime uscite per i privati sono previste ad aprile 2019, per chi ha maturato i requisiti entro il 31 dicembre 2018. Per gli statali la prima finestra utile è quella di luglio.

OPZIONE DONNA

L’opzione donna, presente nella riforma pensioni 2019, è destinata alle lavoratrici che possono andare in pensione con 35 anni di contributi versati. Dal punto di vista anagrafico possono lasciare in pensione le lavoratrici dipendenti nate entro il 31 dicembre 1959 e le autonome nate entro il 31 dicembre 1958. In questo caso l’importo della pensione, calcolato con il sistema contributivo, può essere determinato da una penalizzazione di circa il 30%.

PENSIONE ANTICIPATA

Per quanto riguarda la pensione anticipata, nella riforma pensioni 2019 è stato previsto un blocco dell’aspettativa di vita, che sarebbe dovuto essere di 5 mesi. Dunque gli uomini possono andare in pensione con 42 anni e 10 mesi di contributi versati, e le donne con 41 anni e 10 mesi. Non esiste invece il requisito anagrafico.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close