Pensioni minime a mille euro: arriva la proposta di Berlusconi


pensioni minime mille euro berlusconi

Silvio Berlusconi torna a parlare della possibilità di aumentare le pensioni minime portandole a mille euro anche per le mamme. Attualmente l’importo erogato a chi ne ha diritto è praticamente la metà. Dunque il Cavaliere, nel corso della campagna elettorale per le elezioni in Abruzzo e in sostegno del candidato Marco Marsilio, è tornato su questo argomento. Berlusconi, insieme a Forza Italia, da sempre parla dell’intenzione di aumentare le pensioni minime. Vediamo quindi cosa ha detto Berlusconi al riguardo.

PENSIONI MINIME A MILLE EURO, PER BERLUSCONI SI PUO’ FARE RIVOLGENDOLE ANCHE ALLE MAMME

Berlusconi ha parlato di nuovo della questione delle pensioni minime in occasione della sua visita in Abruzzo per sostenere Marco Marsilio, il candidato di centro-destra. Ha dunque ricordato di aver effettuato l’aumento diversi anni fa, che è stato però penalizzato dal cambio dalla lira all’euro. “Gli unici che le hanno aumentate siamo stati noi con il nostro Governo“, ha ricordato Berlusconi, parlando poi del passaggio dalla lira all’euro. Ha perciò detto: “Oggi 1 euro vale meno di 1.000 lire“. Ha continuato domandando: “Come fanno queste persone a cui avevamo aumentato a 1 milione di lire al mese a vivere con dignità con 516 euro?“.

PENSIONI MINIME A MILLE EURO ANCHE PER LE MAMME A PARTIRE DAI 67 ANNI DI ETA’ NEL PROGRAMMA DI FORZA ITALIA

Dunque nel programma di Forza Italia è presente questo punto fondamentale, ovvero l’aumento delle pensioni minime. Questo riguarderà anche le mamme? Stando ai conti fatti da Brunetta, sarebbe possibile farlo. Dunque è possibile aumentare le pensioni minime a mille euro non solo ai pensionati, ma “anche a quelle persone che lavorano più di tutte, durante le ferie, di sabato, di domenica“. Berlusconi ha dunque detto: “Chi sono? Le nostre mamme, perché anche loro hanno diritto ad avere una vecchiaia serena“. Dunque, nel programma di Berlusconi e Forza Italia c’è l’aumento a mille euro delle pensioni minime a partire dai 67 anni di età.

Dunque le pensioni minime avranno un posto di rilievo nel programma di Forza Italia per gli anni a venire e sarà sicuramente uno dei punti che più piacerà ai cittadini. Per ora si tratta solo di promesse e attualmente bisogna fare i conti con l’attuale sistema pensionistico e con le pensioni di cittadinanza. Anche queste vanno nella stessa direzione dell’aumento delle pensioni minime proposto da Berlusconi. Non ci resta che attendere i prossimi mesi per scoprire quale sarà l’impatto sull’economia del paese e sulle tasche dei pensionati.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close