Reddito di cittadinanza ultime notizie: slittano i pagamenti di maggio 2019?


reddito di cittadinanza pagamenti

Reddito di cittadinanza ultime notizie: slittano i pagamenti di maggio 2019? E’ questo che si chiedono gli italiani che possono beneficiare di questo sussidio. In realtà a partire da oggi, 27 maggio 2019, dovrebbero esserci i primi accrediti sulla Rdc Card, la prepagata rilasciata dalle Poste su cui viene erogato mensilmente il beneficio economico. I pagamenti di maggio 2019 riguardano coloro che hanno fatto domanda entro il 31 marzo scorso, e che devono quindi ricevere la seconda rata. Vediamo quindi quali sono le tempistiche per ricevere il reddito di cittadinanza e come controllare se l’erogazione è avvenuta.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE, QUANDO ARRIVANO I PAGAMENTI DI MAGGIO?

Chi ha presentato la domanda per richiedere il reddito di cittadinanza nella prima finestra utile, entro il 31 marzo 2019, in questi giorni riceverà il secondo pagamento relativo al mese di maggio 2019. Oggi, 27 maggio, dovrebbero partire i pagamenti. Come di consueto questi soldi verranno erogati sulla Rdc Card, la carta predisposta da Poste Italiane proprio per il reddito di cittadinanza. Vediamo come fare per controllare se sono arrivati i pagamenti.

REDDITO DI CITTADINANZA, COME CONTROLLARE SE IL SUSSIDIO E’ STATO EROGATO

L’INPS, pur non avendo fornito una data specifica, in questi giorni dovrebbe erogare i pagamenti relativi al reddito di cittadinanza. Come ormai è noto, questi vengono effettuati sulla carta del Reddito di Cittadinanza. Si tratta di una prepagata, una Postepay, emessa proprio da Poste Italiane per ricevere il sussidio economico di lotta alla povertà. E’ possibile verificare se il pagamento è stato erogato accedendo al portale INPS con il pin dispositivo, oppure sul sito ufficiale dedicato al reddito di cittadinanza. Per accedere è necessario essere in possesso di SPID, Sistema pubblico di identità digitale. 

COME RINUNCIARE AL REDDITO DI CITTADINANZA E RESTITUIRE I PAGAMENTI

Intanto ci sono anche dei cittadini che hanno chiesto ed ottenuto il reddito di cittadinanza come integrazione alla propria condizione economica che però vogliono rinunciare. Si tratta di coloro che hanno ottenuto importi bassi, o che comunque ritengono che il gioco non valga la candela per via dei controlli ferrei e per la ricerca di un lavoro tramite Centri per l’impiego. Come fare per presentare la rinuncia? E cosa succede ai pagamenti già ottenuti? Ancora non esistono indicazioni chiare e precise riguardo la rinuncia al reddito di cittadinanza. Sicuramente bisognerà restituire le cifre percepite fino ad oggi. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti sui pagamenti relativi al reddito di cittadinanza per il mese di maggio e alle indicazioni per fare la rinuncia. 

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close