Reddito di cittadinanza ultime notizie: Salvini vuole abolirlo? Ecco la verità


reddito di cittadinanza salvini

Reddito di cittadinanza ultime notizie: Salvini vuole abolirlo? Ecco qual è la verità su questa notizia che ha iniziato a circolare nelle ore successive ai risultati del voto delle elezioni europee 2019. Il fatto che Matteo Salvini, leader della Lega, non digerisse a pieno il reddito di cittadinanza è sempre stato evidente. Tuttavia, in virtù del contratto di Governo stipulato con il Movimento 5 Stelle, il vicepremier ha dovuto accettarlo. Con le elezioni europee 2019 gli equilibri però sono cambiati: la Lega ha doppiato il M5S e ora si pensa già che possa prevalere sull’altra forza politica al Governo. A farne le spese sarà il reddito di cittadinanza e dunque i cittadini che lo percepiscono? Vediamo qual è la verità al riguardo.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE: E’ A RISCHIO DOPO LE ELEZIONI EUROPEE?

Come è noto, il reddito di cittadinanza è una misura voluta solo ed esclusivamente dal Movimento 5 Stelle. Lo dimostra il fatto che Salvini, il giorno della presentazione della misura, abbia preso le distanze mostrando solamente il cartello relativo a quota 100. A seguito delle elezioni europee dunque è iniziata a circolare questa voce che il reddito di cittadinanza potrebbe essere abolito. Ma perché? Si potrebbe arrivare ad una decisione del genere per recuperare i soldi necessari a finanziare la flat tax e per evitare un aumento delle tasse per gli italiani.

Ad essere a rischio secondo queste indiscrezioni, non sarebbe solo il reddito di cittadinanza. Anche il bonus Renzi di 80 euro, destinato ai lavoratori dipendenti al di sotto di una certa soglia di reddito, potrebbe essere soggetto a modifiche. Attualmente però, soprattutto riguardo al reddito di cittadinanza, non ci sono notizie certe e dunque non si tratterebbe altro che di ipotesi. In effetti, per realizzare alcuni obiettivi, è necessario trovare dei fondi ed ora Salvini potrebbe decidere di prendere lo scettro in mano per fare le cose solo ed esclusivamente a modo suo.

Intanto Luigi Di Maio, a seguito della disfatta del Movimento 5 Stelle alle elezioni europee 2019, non se ne è rimasto in disparte ma ha deciso di metterci nuovamente la faccia. Nella giornata di oggi avrà luogo una votazione in cui si decideranno le sue sorti in rete, sulla piattaforma Rousseau. Gli iscritti sono tenuti a rispondere ad una semplice domanda: Di Maio deve continuare ad essere il capo politico del Movimento 5 Stelle? Non ci resta che attendere i risultati per capire cosa succederà. Il voto, qualora desse esito negativo, potrebbe comportare dei seri problemi alla tenuta del Governo. Intanto Salvini non teme più elezioni anticipate, sicuramente non ora che i consensi sono ai massimi livelli.

Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close