Reddito di cittadinanza ultime notizie, ecco chi rischia il controllo della Guardia di Finanza


reddito di cittadinanza guardia di finanza

Reddito di cittadinanza ultime notizie, chi rischia il controllo da parte della Guardia di Finanza? A parlare dell’argomento è stato Pasquale Tridico, presidente dell’Inps. Ha fatto chiarezza sulla misura e sui numeri delle domande e delle rinunce, facendo sapere quali sono le notizie vere e quelle false. Secondo quanto si apprende, sono state fatte quasi 1,5 milioni di domande relative al reddito di cittadinanza, e di queste più di 922mila sono state accettate. Ma cosa succederà per i furbetti? Il presidente dell’Inps al riguardo ha detto che le truffe, che avvengono anche con altre prestazioni, verranno perseguite come previsto dalla legge. Scopriamo quindi chi rischia il controllo della Guardia di Finanza e quali sono le ultime notizie relative al reddito di cittadinanza.

REDDITO DI CITTADINANZA ULTIME NOTIZIE, TUTTI I NUMERI DELLA MISURA: CHI RICEVERA’ I CONTROLLI DELLA GUARDIA DI FINANZA?

Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, in una nota, ha fatto sapere che “i controlli incrociati dell’Inps con le banche dati collegate sono stati massivi e preventivi rispetto all’accoglimento delle domande“. Pare inoltre che siano stati anche efficaci, considerando “che più di un quarto delle domande è stato respinto“. L’Inps è comunque sempre in contatto con la Guardia di Finanza, l’Agenzia delle Entrate, l’Ispettorato nazionale del Lavoro e altre Autorità di controllo. Attraverso un lavoro complesso e coordinato insieme alle Amministrazioni statali, stanno emergendo situazioni di “lavoro nero di chi ha provato comunque a chiedere il reddito di cittadinanza“.


Attualmente, in mano alla Guardia di Finanza, ci sono 600mila nomi di beneficiari forniti dall’Inps. Bisognerà procedere al controllo dei profili maggiormente a rischio. Si tratta di possibili beneficiari irregolari, che costituiscono comunque una minima parte del totale di coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza. Si tratta solamente di controlli, in quanto attualmente non ci sono prove di situazioni irregolari. I furbetti del reddito già scoperti, sono già “stati individuati, denunciati e sanzionati da nord a sud“, dice Tridico.

I NUMERI DEL REDDITO DI CITTADINANZA

Alla data del 31 luglio 2019, le domande per il reddito di cittadinanza ricevute sono state 1.491.935. Di queste, ne sono state accolte 922.487. Ad essere respinte sono state quasi 400mila richieste, mentre circa 170mila domande sono sottoposte ad un’ulteriore attività istruttoria. Ma quante sono le rinunce al reddito di cittadinanza? E’ vero che in massa i beneficiari hanno deciso di rinunciare al sussidio? In realtà, rispetto al totale, il numero di rinunce è abbastanza esiguo. Si tratta solamente di 1.025 domande soggette a rinuncia da parte dei beneficiari.


Leggi altri articoli di Economia

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close