Bonus 2020: ecco tutte le novità a partire dal prossimo anno

bonus 2020

I Bonus 2020 previsti dal nuovo Governo non sono pochi e il rischio di perdersene qualcuno è alto. Perciò oggi vi parliamo di tutte le novità a partire dal prossimo anno, per aiutare le famiglie in difficoltà e non solo. Si tratta di diversi provvedimenti, destinati ai cittadini, che hanno requisiti di accesso differenti. Facciamo dunque il punto della situazione sui Bonus 2020.

Bonus 2020: quali sono?

I Bonus 2020 sono tanti e diversificati tra loro. Ci sono bonus per la cultura, per i docenti, ma anche diversi bonus per la casa, come quello per le caldaie, i mobili, la ristrutturazione e le facciate. Non manca il bonus tv, così come quelli per i neo genitori. Dunque di seguito vi elenchiamo tutte queste agevolazioni.

Bonus bebè: i requisiti e gli importi

Tra i bonus 2020 c’è quello destinato alle famiglie con figli piccoli. E’ previsto un importo pari a 80 euro al mese per le famiglie con Isee al di sopra dei 40 mila euro. L’importo sale a 120 euro al mese per i nuclei con Isee tra i 7 mila e i 40 mila euro. Entro i 7 mila euro, invece, il bonus sale a 160 euro.

Bonus Mamma domani: il premio alla nascita

Per le mamme che partoriscono è previsto un bonus di 800 euro che può essere richiesto al settimo mese della gravidanza. Rientra nelle misure che vogliono incentivare le nascite nel nostro Paese, visto l’importante calo degli ultimi anni.

Bonus asilo nido: tutte le cose da sapere

Questo bonus è destinato alle famiglie con bambini al di sotto dei 3 anni di età. L’importo, a partire dal 2020, varia in base al reddito. Gli importi rientrano in tre fasce e sono 3 mila euro, 2.500 euro e 1.500 euro.

Bonus mobili: la detrazione Irpef

Chi deve acquistare mobili nuovi può usufruire di uno dei Bonus 2020 che consiste in una detrazione Irpef del 50%. Riguarda anche l’acquisto degli elettrodomestici. La cifra massima è di 10 mila euro e riguarda una lista specifica di elettrodomestici, quelli di classe energetica A+, e di mobili.

Bonus 2020 ristrutturazione e facciate: una detrazione del 50%

Per una spesa massima di 96 mila euro, è prevista una detrazione del 50% per ristrutturare un immobile grazie al bonus ristrutturazione. Il bonus 2020 per le facciate, invece, riguarda la ristrutturazione della parte esterna di un palazzo o di una casa per migliorarne l’aspetto. Il rimborso previsto è del 90%.

Bonus condizionatori: gli sconti per l’acquisto

Nei bonus 2020 troviamo anche quello relativo ai condizionatori. E’ previsto uno sconto del 50% o del 65% per il loro acquisto. La percentuale è determinata dal fatto di dover fare lavori in casa e dal modello che si sceglie.

Bonus caldaie: le detrazioni fiscali

Per le caldaie a condensazione si prevede, per il nuovo anno una detrazione fiscale del 50% o del 65%. Il bonus è destinato a chi sostituisce le vecchie caldaie scegliendo quelle di classe energetica A.

Bonus tv 2020 per l’acquisto di modelli di ultima generazione

Questo bonus 2020 prevede uno sconto massimo di 50 euro per acquistare modelli di tv e decoder di ultima generazione. Il bonus parte già da dicembre 2019.

Bonus 2020 cultura e bonus docenti: tutte le novità

Il bonus cultura prevede l’erogazione di 500 euro ai giovani che compiono 18 anni. La somma può essere spesa per concerti, musei, libri, iniziative di tipo culturale, e via dicendo. Il bonus docenti, invece, prevede che 500 euro siano riservati agli insegnanti per l’aggiornamento professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.