Lotteria degli scontrini 2021 come funziona: news e nuovi parametri

pos

Come funzionerà la lotteria degli scontrini di cui tanto si parla ormai da mesi? Ve ne parliamo nel nostro approfondimento dedicato proprio al tema.

Lotteria degli scontrini 2021, news e nuovi parametri: come poter usufruire di questo speciale bonus che sarà contemplato dalla nuova Legge di Bilancio? Non c’è ancora niente di ufficiale ma, stando alle prime indiscrezioni, molte saranno le novità sui parametri considerati necessari per poterne usufruire: saranno validi infatti solo i pagamenti elettronici, quindi con carta o bancomat o tramite App. Cambierà anche la data della prima estrazione: dal 14 gennaio slitterà infatti all’11 febbraio 2021. I pagamenti in contanti rimarranno quindi esclusi. Scopriamo qualcosa di più su questo bonus e su quali saranno le regole che lo disciplineranno.

Lotteria degli scontrini 2021, nuovi parametri

Due, essenzialmente, le novità fissate dalla Legge di Bilancio 2021. Non si potrà partecipare alla lotteria degli scontrini tramite transazioni in contanti; la prima estrazione mensile è slittata all’11 febbraio 2021, come già anticipato in precedenza. L’obiettivo finale di questo intervento mirato da parte del Governo è quello di incentivare, da parte di tutti, l’utilizzo degli apparecchi elettronici per i vari pagamenti, nell’ottica di contrastare l’evasione fiscale che avviene attraverso il contante.

Per partecipare bisognerà insomma usare moneta tracciabile, quindi carte di credito, bancomat, App e altri sistemi di pagamento elettronico che siano in qualche modo visionabili e che lascino appunto una traccia concreta. Da questa lotteria sono esclusi gli acquisti on line che, effettuandosi attraverso carte, sono tracciabili da sempre.

Lotteria degli scontrini 2021, cosa sapere

Già dal primo dicembre si potrà richiedere il codice lotteria che andrà poi mostrato, a partire dal primo gennaio 2021, per tutti gli acquisti fatti con moneta elettronica. Al momento di ogni pagamento effettuato con dispositivo elettronico, si genererà una sorta di biglietto virtuale per ogni euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro (in caso di spese di almeno 1.50 euro si avrà diritto a due biglietti, quindi si arrotonderà in questi casi per eccesso). La prima estrazione mensile avverrà l’11 febbraio, quindi a partire da giugno prossimo partiranno le estrazioni che avranno cadenza settimanale.

La lotteria degli scontrini 2021 è dunque uno degli argomenti contemplati nella Legge di Bilancio 2021 tanto cari al Governo che, incentivando l’utilizzo di pagamenti effettuati con carte o bancomat, punta a combattere in modo concreto l’evasione fiscale. I pagamenti in contanti dovranno dunque essere ridotti al minimo indispensabile, con vantaggi per chi pagherà con dispositivi elettronici a discapito delle banconote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.