Reddito di cittadinanza e Bonus a rischio se cade il Governo? Le risposte

crisi governo bonus a rischio

Reddito di cittadinanza e Bonus a rischio se cade il Governo? La crisi di Governo alla quale ha dato il via Matteo Renzi, aumenta l’incertezza sul futuro dell’Italia e soprattutto degli italiani, da mesi in seria difficoltà a causa della pandemia che li ha costretti a non poter più lavorare, con sussidi minimi da parte dello Stato. Il reddito di cittadinanza e i vari bonus elargiti dal Governo soprattutto nella prima parte del lockdown sono arrivati in ritardo e spesso non sono bastati a tamponare le spese. Ma adesso potrebbero essere addirittura a rischio qualora il Governo cadesse? La paura c’è ed è inevitabile. La situazione politica italiana è talmente critica che ci si aspetta di tutto.

Cerchiamo allora di fare chiarezza per capire cosa potrebbe succedere nelle prossime settimane. Tutto ovviamente dipenderà da quello che succederà oggi in aula, con il voto al Senato dove nel pomeriggio, Conte chiederà la fiducia.

Reddito di cittadinanza e Bonus a rischio se cade il Governo?

I tanto attesi ristori promessi dal Governo per andare incontro a tutte quelle categorie considerate penalizzate dagli ultimi Dpcm potrebbero essere bloccati qualora il Governo cadesse? Per sbloccare i 32 miliardi di euro che finanzierebbero il Ristori 5 è necessaria l’approvazione del Parlamento. Senza una maggioranza, però, risulta impossibile. Insomma le sovvenzioni previste dal Governo Conte potrebbero subire un rallentamento, in un momento già particolarmente difficile per gli italiani. Anche per i titolari di Partite Iva la situazione non sarebbe di certo più rosea.

Gli autonomi andrebbero infatti a perdere i benefici in arrivo nella Legge di Bilancio 2021 e la possibilità di ottenere il giusto riconoscimento con i lavoratori dipendenti. Anche il reddito di cittadinanza sarebbe a rischio sospensione e questo comporterebbe di sicuro disagi alla popolazione italiana, già fortemente in crisi per mancanza di lavoro.

Insomma una caduta del Governo sarebbe ipotesi da scongiurare perché potrebbe avere ripercussioni piuttosto gravi anche sugli italiani stessi. Dopo gli ultimi Dpcm e il nuovo lockdown, il Governo si era ripromesso di andare incontro ad alcune categorie di lavoratori (per esempio i gestori di bar e ristoranti, fortemente penalizzati dalle misure anti contagio) con nuovi sussidi. Ma se questi si bloccano, a causa di una crisi di Governo, i tempi per riceverli si allungheranno drasticamente. Proprio oggi si deciderà la battaglia al Senato, dove il premier Conte potrebbe anche non essere in grado di raggiungere la fiducia come invece ha ottenuto ieri alla Camera. Saranno ore molto delicate, non ci resta che aspettare per scoprire come andrà a finire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.