Pensioni anticipate: 7 modi per andare in pensione senza Quota 100

Pensioni anticipate: 7 modi per andare in pensione senza Quota 100

Il Governo a breve dovrà affrontare il tema delle pensioni anticipate, tanto caro ai sindacati adesso che Quota 100 sta per essere cancellata. Con il 31 di dicembre, infatti, questa strada non sarà più percorribile per andare in pensione, ecco perché occorre trovare con urgenza una soluzione per consentire a determinate categorie di lavoratori di salutare il mondo del lavoro senza tuttavia rinunciare a troppi soldi.

Scopriamo quali sono, a oggi, i 7 modi per andare in pensione anticipata senza Quota 100. In attesa di nuovi sviluppi visto che in sindacati, in queste ultime settimane, stanno pressando affinché il Governo trovi anche altre soluzioni non troppo penalizzanti per i lavoratori.

Pensioni anticipate: 7 modi per andare in pensione senza Quota 100

Con la fine del 2021 Quota 100 sarà cancellata dal Governo. Ma per andare in pensione anticipata sono numerose le strade attualmente da sfruttare ovviamente se si è in possesso di specifici requisiti. Scopriamo di seguito tutte le opzioni in tema di pensioni precoci.

In pensione anticipata a 42 anni e 10 mesi

Una riforma sulle pensioni è auspicabile, tuttavia – in caso non venisse concretizzata – si potrà andare in pensione con 42 anni e 10 mesi di contributi versati, a prescindere dall’età. Per le donne basteranno invece 41 anni e 10 mesi.

Precoci: una possibile alternativa a Quota 100

Coloro che hanno accumulato 41 anni di contributi e 12 mesi di contribuzione prima del 19 anni, potranno accedere alla pensione entro il 2026. A una condizione però: essere nelle stesse condizioni previste per l’Ape Sociale.

Isopensione per andare in pensione prima

Questa opzione consente uno scivolo di 4 anni rispetto alla pensione di vecchiaia ma può essere sfruttabile solo per le aziende che hanno più di quindici dipendenti.

Fondi di esubero o di solidarietà

Attuamente è già attivo il fondo per l’industria farmaceutica istituito da Farmindustria e sindacati. L’anticipo si concretizza in 5 anni rispetto a quelli che sono i requisiti di pensionamento.

Pensioni precoci: i contratti di espansione

Tra i 7 modi per andare in pensione anticipata ecco i contratti di espansione che le aziende con almeno 250 dipendenti possono sfruttare per mandare i dipendenti in pre pensionamento. Lo scivolo può arrivare fino ai 7 anni e i costi sono a carico delle aziende.

Opzione Donna per guadagnarsi la pensione precoce

Opzione Donna resta una delle opzioni valide per andare in pensione anticipata senza Quota 100. E’ rivolta alle lavoratricidipendenti e autonome che abbiamo rispettivamente 58 e 59 anni di età e 35 anni di contributi.

Pensioni anticipate: Ape sociale valida alternativa

I requisiti per poterla sfruttare sono avere 63 anni di età e 30 di contributi. E’ questa un’opzione pensata per tutti coloro che si prendono cura di una persona convivente con handicap o non autosufficiente e per i lavoratori invalidi fino al 74%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.