Bonus Terme la guida per richiederlo nelle terme accreditate

Bonus Terme la guida per richiederlo nelle terme accreditate

Sono aperte le iscrizioni per il bonus terme, incentivo pensato dal Governo al fine di rimettere in movimento un settore pesantemente colpito dagli effetti della pandemia. Il bonus consiste in uno sconto di massimo 200 euro per l’utilizzo di servizi termali in stabilimenti prescelti. Un bonus che a quanto pare fa molta gola agli italiani visto che ieri, nel primo giorno in cui sono state rese note le strutture accreditate, il sito ufficiale per richiedere il bonus, è andato in crash. Dopo le scuse arrivate e questo piccolo inconveniente arrivato, tutto è tornato comunque alla normalità e oggi dovrebbe essere più semplice accedere al bonus terme.

E’ pensato per tutti, per richiederlo infatti non servono speciali requisiti se non quello di essere maggiorenni e di essere residenti in Italia. Il consiglio però è quello di fare domanda per tempo perché, una volta terminati i 53 milioni di euro stanziati dal Governo per questa misura, non sarà più possibile usufruirne. Ma come richiedere il bonus? Ecco maggiori informazioni.

Bonus terme, la guida per richiederlo nelle terme accreditate

Non sarà possibile sfruttare il bonus terme ovunque ma lo si potrà fare prenotando solo negli stabilimenti accreditati. La Regione che vanta il maggior numero di terme accreditate è il Veneto (74), seguito da Campania (27), Emilia Romagna (21), Toscana (16), Lombardia (10) per un totale di 191 terme accreditate su tutto il territorio nazionale (anche se l’elenco è in continuo aggiornamento e di giorno in giorno si potranno aggiungere stabilimenti dove sarà possibile prenotare usufruendo di questo incentivo).

Bonus terme, come funziona e a chi è rivolto

Lo sconto garantito dal bonus terme copre il 100% del costo dei servizi termali. Per ogni richiesta l’importo può ammontare fino a un massimo di 200 euro. Nel caso in cui il prezzo di acquisto di un servizio termale superi la soglia dei 200 euro, la somma eccedente dovrà essere coperta dall’utente. Il bonus è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di ISEE e senza limiti legati al nucleo familiare. Si potrà fare richiesta di bonus terme una sola volta.

Come fare domanda per il bonus terme

I cittadini potranno richiedere il bonus rivolgendosi direttamente agli istituti termali accreditati, il cui elenco è disponibile online sul sito bonusterme.invitalia.it che già ieri, dopo le prime ore, è andato in tilt probabilmente a causa del grande traffico. La regola secondo cui prima ci si prenota e più possibilità si hanno di accedere all’incentivo ha probabilmente indotto gli italiani a prenotarsi subito per non perdere una ghiotta occasione.

Ricordiamo che per accedere ai centri benessere e alle piscine al chiuso sarà necessario essere in possesso del green pass che non sarà invece obbligatorio nei centri termali, per attività riabilitative e terapeutiche in caso ci sia una prescrizione del proprio medico di famiglia o di uno specialista. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.