Serie A: il Milan passa a Brescia e lo scudetto si avvicina

Il Milan si trova di fronte ad una partita decisiva, la partita che può, quasi definitivamente, chiudere la pratica scudetto. Dall’altra parte il Brescia deve cercare di aggrapparsi con le unghie e con i denti alle ultime speranze di restare in Serie A. I padroni di casa devono fare a meno di Accardi, infortunato, e di Zoboli, squalificato. I rossoneri sono orfani di Ibra e Pato, per cui l’attacco è affidato a Robinho e Cassano. Allegri dovrà fare a meno di Gattuso, al cui posto è schierato Flamini, mentre Thiago Silva, nonostante i problemi muscolari, è regolarmente in campo. Al Rigamonti, la partita inizia all’insegna del Milan. I rossoneri si rendono subito pericolosi con Robinho, poi con Seedorf e Cassano. La partita non è delle più avvincenti, con le due squadre che aspettano molto, ma al 33′ è il Brescia ad avere l’occasione più ghiotta: Eder si beve Thiago Silva, ma la conclusione è troppo centrale, Abbiati blocca. Il Milan ritorna ad attaccare in chiusura di primo tempo, con Cassano che manda fuori, di testa, da ottima posizione. Qualche minuto più tardi Robinho sfiora il palo con una conclusione dalla distanza. Al 45′ c’è un episodio da moviola in area di rigore, con Boateng che si ritrova senza maglietta, dopo essere stato strattonato.

Il secondo tempo è decisamente più  interessante. Eder si divora il gol subiro in apertura, ma risponde subito Cassano che sbaglia clamorosamente su assist di Seedorf. I portieri sono più impegnati e prima Abbiati  salva sul colpo di testa di Caracciolo e poi Acari salva su Robinho. Il Brescia però alza il ritmo: all’81’ Diamanti prende la traversa. “Gol mancato gol subito”. All’82’la difesa del Brescia si fa sorprendere da Cassano può servire Robinho, che tutto solo davanti al portiere, non sbaglia e regala i tre punti al Milan. I tre punti che portano i rossoneri a +8 dall’Inter e a +9 dal Napoli: lo scudetto è più vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.