Prima pagina Gazzetta dello sport, calciomercato Inter: Lavezzi nel mirino

Ancora una volta la prima pagina de La Gazzetta dello sport è dedicata al calciomercato dell’Inter. Siamo arrivati ormai al 23 agosto 2011 e il mercato sta per chiudere ma c’è ancora tempo per i grandi colpi dell’ultimo momento e l’Inter potrebbe farne uno con il borro. Gian Piero Gasperini ha fatto la sua scelta: per l’attacco il nome giusto è quello di Lavezzi. Ora bisogna vedere  se Massimo Moratti e d’accordo e soprattutto se per il Napoli non ci sono problemi. Sappiamo che trattare con De Laurentis non è mai cosa semplice ma pare che tra lui e il patron interista, almeno per quanto riguarda gli affari, ci sia un buon rapporto. Tutto da decidere quindi per questo “last minute” che potrebbe portare all’Inter un grande attaccante. Vediamo la prima pagina.

prima pagina gazzetta dello sport 23 agosto
Gazzetta dello sport 23 agosto

Prima pagina Gazzetta dello sport, 23 agosto 2011

 

Calciomercato Inter- la prima pagina del quotidiano sportivo italiano è ancora una volta dedicata al calciomercato dei neroazzurri che sembra non voler decollare per nessun motivo. Poco traffico in entrata e molto in uscita. A chiedere un rinforzo questa volta è il nuovo ct Gasperini che nella sua lista per la spesa mette due nomi tra i quali Massimo Moratti potrà scegliere: quello di Lavezzi e quello di Zarate. Mentre il laziale sembra essere in rotta con la società, Reja non gli ha neppure concesso la panchina per la gara di Europa League,  i rapporti tra Lavezzi e il Napoli sono invece ottimi.Più difficile quindi che si possa chiudere per Lavezzi a meno che per Mazzarri non arrivi un altro regalo gradito da parte di De Laurentis. Più facile invece la pista che porta a Zarate.

 

Amichevoli d’estate-Nel frattempo il Napoli si lecca le ferite dopo la gara di ieri contro il Barcellona finita male. Sono 5 i goals, con doppietta di Messi, che il Barça fa alla squadra di Mazzarri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.