Serie A, con il Napoli l’Inter perde ancora

Non va. La crisi continua e un’altra sconfitta arriva per l’Inter. A dire il vero  questa volta ci poteva anche stare visto che l’avversaria era il Napoli di Mazzarri galvanizzato dalla vittoria in Champions e con la voglia di far bene anche in campionato. Non è infatti questa sconfitta a determinare la crisi di una squadra che gioca senza stimoli. Non è solo sfortuna come ha detto ieri Ranieri a fine gara. Può essere anche quello come una palla che non entra o un tiro troppo alto. Forse però è più la paura di una squadra che non ha la consapevolezza dei proprio mezzi e viene demolita dall’avversario che sa di poter contare su questo fattore. E’ bastato Lavezzi ieri al San Paolo per mettere in crisi ancora una volta la squadra di Ranieri. Il mister però non lascia la nave che sta affondando, resta.

Serie A: l’Inter perde ancora

Non ha proprio portato bene quello striscione di Filippo allo stadio. La sua Inter non riesce a trovare il guizzo giusto. Va male in Champions e va male anche in campionato, soprattutto in questo. E meno male che ieri la Roma è incappata in una giornata no ed è stata battuta dall’Atalanta altrimenti le cose si sarebbero complicate sempre di più. Ma quel terzo posto sembra essere sempre più lontano anche perchè Lazio e Udinese non mollano un colpo. E il Napoli non ha nessuna intenzione di lasciare la presa. Tempi duri quindi per l’Inter che se non riesce a trovare il modo per uscire dalla crisi. Lo farà con Ranieri che ha deciso di non mollare.

Nel frattempo non possiamo parlare del fatto che il Napoli, nonostante abbia fatto una grandissima gara in Champions, ha trovato la grinta giusta per battere l’Inter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.