Peter e Laura scomparsi nel nulla: il giallo di Bolzano prosegue, le ultime

Che cosa è successo a Peter e Laura? Che fine hanno fatto questo coniugi che i vicini e ci conoscenti, definiscono come inseparabili? Hanno deciso di andare via, hanno avuto un incidente, qualcuno ha fatto loro del male? Un vero giallo quello relativo alla scomparsa dei Neumair? Nessuno li ha visti, nessuno sa nulla, si brancola nel buio più fitto. Si continua ad ascoltare il figlio della coppia, l’ultimo ad averli visti, e si cercano anche in casa tracce che possano far comprendere che cosa sia successo il 4 gennaio, data ultima del loro avvistamento.  Peter Neumair e Laura Perselli sono scomparsi nel nulla. Sentono la figlia che vive a Monaco poche ore prima di non essere più rintracciabili. I cellulari della coppia si spengono per non accendersi mai più. Ma che cosa è successo a Peter e Laura?

Del caso si è parlato anche nella puntata di Chi l’ha visto, in onda il 13 gennaio 2021. La redazione di Rai 3 si è messa in contatto con il figlio di Laura e Peter che non riesce a credere che i suoi genitori siano scomparsi nel nulla, senza lasciare tracce.

Peter Neumair e Laura Perselli sono scomparsi da 9 giorni: è giallo

Che cosa hanno fatto Peter e Laura prima di scomparire nel nulla? Peter e Laura hanno 68 e 63 anni . Secondo la ricostruzione fatta dalle forze dell’ordine, sarebbero usciti dalla loro casa in via Castel Roncolo, nel tardo pomeriggio del 4 gennaio, alle 18 circa, per fare una passeggiata. Da lì, il vuoto. I due probabilmente si sono allontanati a piedi dato che sia le biciclette sia la macchina sono state trovate posteggiate nel cortile di casa. Le ipotesi: un incidente oppure una aggressione.

In un primo momento si è anche pensato che Peter e Laura fossero finiti sotto l’enorme frana che due martedì , poco prima della loro uscita di casa, aveva travolto l’Hotel Eberle. Sono state fatte tutte le ricerche del caso, ma della coppia, nessuna traccia.

Le forze dell’ordine continuano a cercare, andando anche nella casa della coppia per cercare di capire se ci sia dell’altro in questo giallo. Nelle prossime ore sarà setacciato ancora il fiume rispettivamente dalla confluenza tra Adige e Isarco (ormai l’Isarco è stato setacciato palmo-palmo) fino a Salorno e da Roverè fino alla diga di Mori.

Il figlio Benno l’ultimo a vedere Laura e Peter

Come raccontato anche nel corso della puntata di Chi l’ha visto in onda il 13 gennaio 2021, a denunciare la scomparsa è stato il figlio Benno: dopo 22 ore che i genitori mancavano dalla casa in via Castel Roncolo, si è presentato dai carabinieri di Bolzano. In realtà il ragazzo pare non si fosse accorto di nulla. A rendersi conto del silenzio dei genitori sarebbe stata la figlia della coppia che vive a Monaco. Dopo aver provato dal pomeriggio del 4 al mattino del 5 a mettersi in contatto con loro, ha chiamato suo fratello. Benno ha raccontato di aver passato la notte fuori casa. E’ uscito ed è rientrato al mattino, molto presto, per prendere il cane e uscire per una passeggiata. Dice di aver visto la porta della camera da letto dei suoi genitori chiusa, pensava quindi che stessero dormendo, come facevano di solito. Ma quanto sua sorella ha chiesto di verificare che stessero bene, non li ha trovati. Ha quindi avvisato una zia, e insieme sono andati a denunciare la scomparsa, dopo aver provato a capire che fine avessero potuto fare Laura e Peter.

I militari dell’Arma hanno fatto subito scattare il piano provinciale per le ricerche ma, dopo 9 giorni, non si è arrivati a nulla. La Perselli è alta 168 centimetri e al momento della scomparsa indossava un cappotto lungo di lana beige, gonna bianca di velluto, stivali di camoscio ricamati con dei fiori ed una borsetta bianca. Il marito Neumair è alto 1.77 ed indossava una giacca blu, con la fodera arancione, questo almeno il ricordo del figlio. Peter porta anche gli occhiali.

Nonostante gli appelli lanciati anche in tv, nonostante la storia sia stata raccontata in diversi programmi, di Peter e Laura non ci sono notizie. E sono passati già 10 giorni dalla scomparsa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.