Crisi di Governo, si decide mercoledì: si va verso un Conte-Bis?

Calendario delle consultazioni pronto: entro mercoledì sera bisognerà comunicare a Sergio Mattarella quelle che sono le intenzioni per la guida del nostro paese. Stando alle ultime indiscrezioni, dopo il nuovo incontro tra il Movimento 5 stelle e il PD, durato oltre 4 ore, si dovrebbe andare verso un Conte Bis ma al momento, è ancora tutto da decidere. Sono tanti i punti che Zingaretti vorrebbe rivedere e Luigi di Maio non è pronto a cedere.  Come riferisce TGcom24, secondo fonti Dem, trovare un accordo non sarebbe affatto semplice; la “strada è in salita sul programma e sulla Manovra emergono differenze”. Dall’altra parte, sul nodo premier, il M5s chiede “responsabilità” e sottolinea che “la pazienza ha un limite. L’Italia non può aspettare, servono certezze”. Secondo queste indiscrezioni però ci sarebbe stato altro di cui discutere: “Hanno parlato solo di ministeri, altro che programmi“. Parole che di certo non sfuggiranno a Matteo Salvini sempre più convinto del fatto che il Movimento e il PD stiano cercando un accordo solo in ottica “poltrone”. Ieri per la prima volta però si sono incontrati Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti, ma anche Giuseppe Conte e il vicesegretario Pd Andrea Orlando.  Questo farebbe pensare quindi a un possibile Conte Bis dopo che Fico, avrebbe detto no nel rivestire il ruolo di Premier.

CRISI DI GOVERNO ULTIME NOTIZIE: VICINI A UN CONTE BIS? LE NEWS

Per il PD quello che al momento non funziona, è legato sia alla manovra economica che al decreto sicurezza. Per quanto riguarda invece la formazione di un governo che veda il PD e i 5 stelle alleati, l’ipotesi più accreditata è che ad affiancare Conte vada un solo vice del Pd, magari – sarebbe la prima volta di una donna – la vicesegretaria Paola De Micheli o il vicesegretario Orlando .

C’è un altro giorno per decidere dopo di che la parola passerà a Mattarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.