Enrico Mentana lascia La7

Enrico Mentana lascia La 7 è una notizia di pochi minuti fa. Mentana non condurrà più il più seguito tg delle 20,00 da un anno a questa parte: possibile salto di qualità? I motivi delle dimissioni del giornalista della rete provata potrebbero essere essenzialmente due:  il primo legato a una presunta denuncia fatta dal cdr di La7, il secondo legato a una eventuale promozione. E già perchè proprio in questi giorni si sta tanto parlando del direttore di Rai 1 Augusto Minzolini, o meglio, l’ex direttore. Tanti nomi per la sua sostituzione e perchè nella lunga lista non potrebbe esserci anche quello di Enrico Mentana? Da La 7 a Rai 1 non sarebbe male vista la nuova aria politica che tira. Ma vediamo le dichiarazioni dei diretti interessati.

Enrico Mentana lascia La7: va verso la direzione del Tg 1?

“Ieri pomeriggio ho appreso dalle agenzie di essere stato denunciato alla Magistratura ordinaria dal mio Cdr. Ho atteso 24 ore per verificare eventuali ravvedimenti che non ci sono stati. Essendo impensabile continuare a lavorare anche solo per un giorno con chi mi ha denunciato rassegno da subito le dimissioni dalla direzione del Tg La7”. Queste le parole di Enrico Mentana arrivate forse come un fulmine a ciel sereno, sicuramente per chi di questa vicenda non sapeva molto.

Ma non tarda ad arrivare anche la replica del Cdr: “La vicenda cui si fa riferimento non riguarda i rapporti tra il direttore e il Cdr,  ma la questione insorta tra la direzione e il sindacato nazionale e regionale sul diniego opposto alla lettura, secondo le regole del contratto nazionale di lavoro, del comunicato della Fnsi di solidarietà con lo sciopero di Cgil, Cisl, Uil e Ugl per una manovra più equa».  Dalla Fnsi, secondo il Cdr, sarebbe arrivato anche una sorta di accordo per rimettere le cose al loro posto ma dall’altra parte non ci sarebbe stato nessun interessamento.

Il primo passo verso la direzione di Rai 1 sono le dimissioni? Staremo a vedere…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.