Due cadaveri in auto a Roccalumera: giallo nel messinese

Un caso di cronaca nera arriva dalla provincia di Messina. Pochissime ancora le informazioni anche se alcune testate giornalistiche nazionali parlano di giallo. I carabinieri stanno indagando sul ritrovamento di due cadaveri in contrada Piana di Roccalumera. Sono i cadaveri di un ragazzo e di una ragazza ma non si conosce ancora l’identità. I corpi sono stati rinvenuti in un parcheggio in due macchine diverse, una Lybra ed una Megane . Si tratta di due giovani, un ragazzo ed una ragazza ( presumibilmente di Alì) , probabilmente uccisi da colpi da arma da fuoco. Queste le prime notizie che leggiamo sui giornali siciliani che tra i primi si sono occupati di questo caso. Potrebbe trattarsi, secondo le prime indiscrezioni, di un caso di omicidio-suicidio ma non è escluso che si tratti di un duplice omicidio. Il fatto che i due corpi siano però in macchine diverse fa pensare che si tratta davvero di un omicidio seguito da un suicidio. Probabilmente quando sarà effettuato il riconoscimento dei due cadaveri ritrovati poche ore fa sarà anche possibile capire che cosa è successo nel messinese. Non ci sono per ora altre informazioni. Pare che i corpi siano di due giovani ma lo ribadiamo, non sono stati diffusi altri dati relativi alla loro descrizione e quindi alla loro identità. Per cui sarà difficile, almeno per ora, riuscire a capire cosa sia successo nel parcheggio. Anche se la mente va inevitabilmente a Pordedone, ripensiamo all’omicidio di Teresa e Trifone, questo caso sembra essere completamente diverso. I due potrebbero infatti aver litigato e dopo la lite uno potrebbe aver ucciso l’altro per poi suicidarsi. Non è anche da escludere, se ci fosse un motivo passionale, il pensiero che ci fosse una terza persona e che quindi si possa trattare di un duplice omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.