Scoperta choc a Catania: uno studente trovato morto in casa dopo tre giorni


Notizie Flash-Una scoperta davvero scioccante quella che alcuni ragazzi hanno fatto poche ore fa in Sicilia. La notizia drammatica ha fatto immediatamente il giro dei giornali locali per poi arrivare sulla stampa nazionale. Uno studente di 26 anni, E.C. originario di Linguaglossa, è stato trovato morto all’interno di un appartamento in via D’Angiò a Catania che divideva insieme ad altri colleghi. Il ragazzo, secondo le prime indiscrezioni che trapelano in merito alla sua vita privata, frequentava Ingegneria. A fare la scoperta è stato uno dei suoi coinquilini che ritornato a Catania si è accorto del cadavere del ragazzo. Il decesso, secondo i primi rilievi del medico legale giunto sul posto, risalirebbe ad almeno venerdì scorso. Per il momento non ci sono indiscrezioni invece relative ai motivi del decesso, fondamentale in questo senso saranno gli esami autoptici fatti dal cadavere del ragazzo che permetteranno di capire se il giovane studente sia morto per cause naturali oppure se si tratti di un omicidio. Sarebbero stati i genitori, preoccupati per il silenzio del ragazzo, a chiedere a un amico di raggiungere l’abitazione presso la quale vivevano per capire se fosse tutto a posto. Purtroppo però la sensazione dei familiari che fosse successo qualcosa, era giusta. Il loro ragazzo infatti era morto, per questo non riuscivano a mettersi in contatto con lui da ore. 

SCOPERTA CHOC A CATANIA: RITROVATO IL CADAVERE DI UN GIOVANE STUDENTE IN CASA, ERA MORTO DA TRE GIORNI

Quando l’amico del ragazzo è arrivato in casa, ha subito sentito un odore molto forte, e ha deciso di chiamare le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti, avvertiti dagli altri studenti, i carabinieri. Secondo quanto si è appreso il ragazzo godeva di buona salute e sono in corso accertamenti per stabilire le cause della morte.

Su disposizione della Procura di Catania, che ha aperto un’inchiesta, l’appartamento e la salma del giovane sono stati sequestrati. Sarà l’esame autoptico, fissato all’ospedale Vittorio Emanuele, a stabilire la causa del decesso. Indagano i carabinieri del Comando provinciale etneo.


Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close