Napoli ultime notizie: agente della polizia postale si suicida in bagno sparandosi con la sua pistola

Notizie flash-Sono drammatiche le ultime notizie che arrivano da Napoli. Purtroppo ancora una volta dobbiamo raccontarvi la storia di una vita spezzata. La notizia di oggi  è quella del suicidio di un uomo di 44 anni. Si parla di una vera e propria tragedia nella sede del compartimento napoletano della Polizia Postale e delle Comunicazioni, in via delle Repubbliche Marinare: un agente A.R., 44 anni, si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza mentre era in servizio. Secondo quanto si è appreso l’agente, intorno alle 9.30 di oggi, martedì 26 giugno, si è recato in bagno dove poi si è suicidato. Non sono stati diffusi ulteriori particolari; l’uomo era sposato. Non riescono ancora a capacitarsi di quanto sia accaduto i colleghi dell’uomo che hanno ritrovato il suo corpo. E non riescono a capire quali siano stati i motivi che hanno portato questo poliziotto a togliersi la vita. Sconcerto tra i colleghi dell’uomo ricordato come persona tranquilla.

SUICIDIO AGENTE POLIZIA POSTALE ULTIME NOTIZIE: ANTONIO SI E’ TOLTO LA VITA A 46 ANNI

Non sono ancora chiare le cause che potrebbero aver spinto Antonio a compiere questo gesto. Secondo quanto riferisce NapoliToday, l’uomo negli ultimi mesi aveva subito una serie di lutti che avevano lasciato il suo nella sua vita quotidiana che non era più la stessa. Probabilmente non ha saputo voltare pagina e il dolore in lui era troppo grande tanto da portarlo a compiere un gesto estremo come il suicidio. Al momento non ci sono altre notizie sul suicidio di Antonio che lo ricordiamo, questa mattina, dopo esser andato a lavoro, si è chiuso in bagno e si è tolto la vita. Il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 9,40. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.