Incendio Pisa Monte Serra ultime notizie: situazione apocalittica, Vigili del fuoco a rischio

Abbiamo ancora negli occhi le immagini di quello che successe in Grecia questa estate. A dimostrazione che le cose che accadono fuori dal nostro portone possono succedere anche in casa, purtroppo, c’è l’incendio che sta distruggendo il Monte Serra. Un incendio che viene definito apocalittico per la sua portata: impossibile operare con i Canadair, i vigili del fuoco che sono intervenuti al momento, stanno mettendo a rischio la propria vita. E’ una situazione da girone infernale quella che i pisani stanno vivendo sulla loro pelle e al momento, oltre 200 persone, che sono state invitate a lasciare le loro casa e causa dell’incendio sul Monte Serra, rischiano di perdere tutto. Impossibile sapere, al momento, se ci sono delle vittime. L’incendio continua a bruciare ardentemente a causa del forte vento che lo sta alimentando e che cambia direzione di continuo.

INCENDIO MONTE SERRA, LE ULTIME NOTIZIE DA PISA: CONTINUANO LE EVACUAZIONI, ABITANTI A RISCHIO

Al momento sono state evacuate le frazioni di Montemagno, Fontana Diana, San Lorenzo, Nicosia e Crespignana. Sono stati attivati tre punti di accoglienza alla palestra della parrocchia di Calci, al circolo ricreativo di Campo e alla palestra di Vicopisano. Il vento soffia fortissimo, in media a circa 30 chilometri orari, con raffiche che superano i 40 all’ora. “Il fuoco è arrivato anche in alcune zone di Zambra. Il fumo è intenso. Stiamo evacuando le case in via profeti. L’aria è irrespirabile. Uscite, prendete le macchine e allontanatevi dai focolai”. Lo scrive su Facebook, Susanna Ceccardi, sindaco di Cascina.

Nelle prime ore di intervento, ha detto Ugo D’Anna, comandante dei Vigili del fuoco di Pisa, è stato concreto il rischio di ‘perdere due squadre’ perché l’incendio è ‘molto grosso e potente’. Le fiamme, probabilmente di origine dolosa, sono state avvistate intorno alle 22 di ieri. La cittadinanza di Calci si è radunata nella zona del municipio. L’amministrazione in queste ore concitate sta riorganizzando i collegamenti bus con Pisa.

Sono attesi altri mezzi di soccorso in arrivo dall’Emilia Romagna con la speranza che anche i canadair possano intervenire per cercare di domare le fiamme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.