Attentato Strasburgo ultime notizie: il killer è in fuga, potrebbe essere in Germania

Le ultime notizie dopo l’attentato a Strasburgo ai Mercatini di Natale. E‘ caccia al killer, una caccia che va avanti dalle 22 di ieri ma che non ha ancora portato alla cattura dell’uomo responsabile della morte di tre persone. La polizia francese ha identificato subito l’attentatore ed è immediatamente iniziata la corsa per arrestarlo. Ma il blitz che ha visto impegnata la polizia francese per diverse ore, nella tarda serata di ieri, non ha portato alla cattura dell’uomo. L’attentatore è stato ferito ma pare sia riuscito a lasciare la città con l’obiettivo di raggiungere probabilmente il confine con la Germania.  L’assalitore, identificato come Cherif Chekatt, 29 anni, era già noto come un elemento “radicalizzato”. Sono tante le notizie che arrivano alla Francia in merito al killer. Nella serata di ieri si era anche detto che Cheruf sarebbe dovuto essere arrestato al mattino ma era sfuggito alla cattura. La gendarmeria aveva fatto una perquisizione a casa sua ma lui non si è fatto catturare. Probabilmente questo lo ha portato ad accelerare il suo piano.

E’ possibile che l’attentatore avesse progettato da tempo il suo piano e che per questo motivo sapesse anche come muoversi e scappare per non essere preso dalla polizia. 

ATTENTATO STRASBURGO ULTIME NOTIZIE: IL KILLER E’ ANCORA IN FUGA, SI NASCONDE IN GERMANIA? 

Il presunto killer, identificato, era finito già in carcere in passato per aggressione. In seguito era stato segnalato come elemento “radicalizzato” e come minaccia per la sicurezza nazionale. Si chiama Cherif Chekatt, 29 anni, di origini nordafricane ma nato a Strasburgo. Per prenderlo la polizia ha messo in piedi una caccia all’uomo imponente. Blindato il centro storico dove nessuno è stato fatto più entrare. Pattugliate palmo a palmo le strade deserte, anche con un elicottero. Il sindaco della città Roland Ries, ha subito parlato di un attentato terroristico e ha invitato tutti ad asserragliarsi dentro casa. Il 29enne è riuscito comunque a scappare allontanandosi dal centro. Dopo qualche ora lo hanno individuato in un quartiere di periferia, Neudorf, dove in un primo momento sembrava si fosse asserragliato in un immobile. Ma il blitz della polizia è fallito e le ricerche continuano. A quanto pare l’attentatore non avrebbe agito da solo e in centro si continua a cercare anche un secondo sospetto. Il timore è che l’uomo possa aver raggiunto la Francia e passato il confine senza che nessuno si sia accorto della sua presenza. La caccia al killer in ogni caso procede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.