Lecce, lascia un biglietto e si lancia nel vuoto: grave ragazzina di 12 anni


E’ davvero difficile quello che può passare nella testa di una ragazzina di 12 anni, un po’ bambina forse, un po’ donna. Non è mai semplice comprendere quello che succede in un periodo così pieni di cambiamenti ma è inspiegabile anche solo immaginare quali siano i motivi per i quali a 12 anni scegli di gettarti nel vuoto. E’ quello che è accaduto questa mattina a Poggiardo, piccola cittadina in provincia di Lecce. Una ragazzina di 12 anni si è gettata nel vuoto da un’altezza di circa 5 metri, secondo quanto rivelano i media locali, tra i primi a raccontare questa notizia. La caduta, fortunatamente, è stata attutita dalla presenza di una siepe che ha probabilmente salvato la vita alla giovane. La ragazzina è stata immediatamente soccorsa e portata al Vito Fazzi di Lecce. Al momento c’è il massimo riserbo sulle sue condizioni di salute. 

LECCE, ULTIME NOTIZIE DA POGGIARDO: UNA RAGAZZINA DI 12 ANNI SI GETTA NEL VUOTO DOPO AVER LASCIATO UN BIGLIETTO

Pare che la dodicenne, prima di provare a togliersi la vita, abbia scritto un biglietto nel quale diceva che la sua vita era inutile, che non aveva nessun motivo per andare avanti. Dalle indiscrezioni arrivate sui media, pare che la piccola si sia anche descritta come una persona piena di difetti. Immaginiamo che stesse affrontando un momento complicato. 


I carabinieri hanno comunque avviato le indagini acquisendo le testimonianze dei genitori per comprendere i motivi di questo insano gesto. Tra le piste investigative anche quella che la minore possa essere stata vittima di episodi di bullismo. Purtroppo sempre più spesso i ragazzi e le ragazze vengono bullizzati e non si confidano con nessuno pensando di poter superare da soli la situazione.

Al momento non ci sono altre notizie in merito alle condizioni di salute della piccola, la speranza è che possa presto far ritorno a casa e superare questo momento di grande difficoltà.


Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close