Pomeriggio 5 omicidio Gabriel: Anna smentisce il suo compagno, rientrato a casa dopo le 15,30


Nella puntata di Pomeriggio Cinque in onda il 23 aprile 2019 su Canale 5, si è parlato dell’omicidio del piccolo Gabriel. Venerdì proprio la giornalista di Mediaset, insieme ad altre colleghe, aveva raccolto la testimonianza del padre del piccolo Gabriel, Nicola, che non era stato ancora coinvolto nel caso. Ma sabato è arrivata la notizia del suo arresto. Per chi indaga, l’uomo ha partecipato in qualche modo all’omicidio del piccolo. Nicola dal carcere nega ma nel suo racconto, fatto alle forze dell’ordine, ci sarebbero dei pezzi che non tornano.

E a tal proposito, nella puntata di Pomeriggio Cinque in onda oggi, è stata mostrata una intervista nella quale parla Anna, la compagna di Nicola. L’uomo infatti non stava con Donatella, la mamma di Gabriel, con lei aveva solo una storia. Viveva invece con Anna e suo figlio di 15 anni. Ed è a lei che l’uomo avrebbe chiesto di confermare il suo alibi, dicendo che si trovava a casa anche tra le 14 e le 15,30. Ma la donna non ha confermato le parole di Nicola.

La donna spiega che quel giorno, come sempre, aspettava Nicola per mangiare ma lo ha chiamato e non ha ricevuto risposte. Poi è riuscita a mettersi in contatto con lui che le ha detto che stava per tornare. Secondo il racconto di Anna però, l’uomo non sarebbe rientrato a casa prima delle 15,30. Appena è arrivato ha mangiato come se nulla fosse e poi dopo pranzo se n’è andato. Alle 23, quando è riuscita poi a mettersi in contatto con lui, le ha detto che era in caserma.

La donna adesso ha solo odio nei confronti di quell’uomo che amava ma ribadisce che lei non mentirà e che ha raccontato la verità su quello che è successo il giorno in cui Gabriel è stato ucciso.

LE TESTIMONIANZE A POMERIGGIO CINQUE: PARLA LA COMPAGNA DI NICOLA ACCUSATO DELL’OMICIDIO DEL PICCOLO GABRIEL

A parlare nel programma di Canale 5 in diretta oggi, è anche la cugina di Anna che ancora prima dell’arresto di Nicola, aveva raccontato di questa relazione parallela. La donna fa capire che Nicola ha maltrattato sua cugina e che questa era una storia molto strana. Anna fa due lavori per mantenere la famiglia mentre Nicola non le ha mai portato rispetto ma lei non lo ha lasciato perchè lo ha incontrato quando era già grande e ha avuto un figlio al quale ha sempre cercato di non far mancare nulla.

Ha ingoiato tanto, ha fatto di tutto per lui” ha detto la cugina di Anna. “Lui non lavorava e se anche aveva dei soldi, a lei non dava nulla, usciva con altre donne. Lui basta che vedeva una donna gli partiva l’ormone e lei per il bambino, ci teneva comunque al nucleo familiare e voleva restare con lui. Io adesso ho detto al ragazzo di stare vicino alla sua mamma. E lui mi ha persino chiesto di aiutare suo padre. Il ragazzo è davvero legato al suo papà” ha detto Rosaria nella diretta di Pomeriggio Cinque in onda il 23 aprile 2019.

La conduttrice a questo punto ha voluto lanciare un appello per Anna: se qualcuno avesse un lavoro da offrire alla donna sicuramente l’aiuterebbe in questo momento complicato.

( in foto la cugina di Anna, la compagna di Nicola da Pomeriggio Cinque del 23 aprile 2019)

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

 

Close