Maria Grazia travolta da un torrente nel pisano: ritrovato il corpo

E’ una storia con un epilogo drammatico quella che arriva dalla provincia di Pisa. Per ore i soccorritori hanno sperato di poter trovare Maria Grazia ancora viva. Ma purtroppo le ricerche sono servite solo a ritrovare il corpo della donna che è stata travolta da un torrente. Sotto choc il marito che non riesce ancora a credere di aver perso per sempre sua moglie.

Dopo lunghe ore di ricerca, i soccorritori hanno ritrovato il cadavere della donna. Queste le prime notizie in arrivo dalla provincia di Pisa.

CASTELNUOVO DI CECINA: RITROVATO IL CORPO DI MARIA GRAZIA MILANI

Siamo a Castelnuovo Val di Cecina ( provincia di Pisa) . Maria Grazia Milani si trovava in macchina insieme a suo marito. La vettura, a causa del maltempo, è stata travolta da un torrente. Il corpo della donna di 80 anni è stato rinvenuto a circa 5 chilometri di distanza dall’incidente. Il marito, Fabrizio Salvadori, anch’egli 80enne, era riuscito a mettersi in salvo dopo essere stato sbalzato fuori dall’abitacolo dalla furia delle acque. Purtroppo invece per sua moglie non c’è stato nulla da fare.

Il corpo della donna, originaria del Milanese e residente a Santa Margherita Ligure(Genova), è stato individuato dopo che il livello delle acque del torrente è andato progressivamente abbassandosi, una volta che sono terminate le abbondanti piogge delle scorse ore. Le ricerche della donna erano state sospese martedì sera a causa del buio e riprese all’alba di mercoledì.

Il marito ha spiegato alle forze dell’ordine che quella sera ha fatto quello che faceva sempre con la sua macchina: guadare il torrente per raggiungere la casa in campagna. Non aveva però forse considerato il maltempo di quelle ore e non si era reso probabilmente conto del pericolo. Il nubifragio delle ore precedenti, aveva fatto salire il livello delle acque nel letto del torrente. L’uomo forse non ha avuto la percezione di quello che stava succedendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.