Mamma Marina a Quarto Grado: “Non perdoneremo Ciontoli! Sono disgustata”

E’ andata in onda il 7 luglio 2019 una puntata speciale di Quarto Grado alla domenica ( il programma di Rete 4 torna poi anche mercoledì con un nuovo appuntamento). In collegamento con Gianluigi Nuzzi mamma Marina ha voluto commentare quello che è successo nelle ultime settimane dopo l’intervista di Antonio Ciontoli a Storie Maledette. E’ la prima volta che Marina parla in tv dopo l’intervista nel programma di Rai 3 dell’uomo che, secondo la giustizia italiana, ha ucciso suo figlio. Il Ciontoli, nella sua intervista a Franca Leosini ha chiesto il perdono di mamma Marina e di suo marito Valerio. Ma la donna non ha dubbi: “Il nostro perdono non lo avrà mai” ha spiegato a Nuzzi.

La mamma di Marco Vannini ha rivisto anche degli stralci dell’intervista di Ciontoli nel programma di Rai 3. “Mamma Marina è molto arrabbiata, so che ha fatto fatica ad ascoltare queste parole” ha detto Nuzzi. La giornalista di Rete 4 ha anche spiegato che papà Valerio non ce l’ha fatta a vedere questa intervista. “Sono disgustata da tutto” ha detto mamma Marina.

LE PAROLE DI MAMMA MARINA A QUARTO GRADO: NESSUN PERDONO PER I CIONTOLI

La mamma di Marco ha però detto che, trovando vergognoso l’atteggiamento del Ciontoli, non vuole neppure parlare di lui. E le sue pesanti accuse si sono spostare verso la conduttrice del programma di Rai 3. Già via social Marina aveva espresso il suo disappunto e lo ribadisce anche in tv.

E’ vero che io sono una mamma disperata, è chiaro. Sono 4 anni che cerco la verità, sono disperata si ma sono una mamma lucida e so quello che dico e quindi mi sono sentita offesa da questa persona ( si riferisce a Franca Leosini) e spero che non parli più di me. Mi ha fatto molto male” queste le dichiarazioni di Marina nella puntata di Quarto Grado in onda il 7 luglio 2019 su Rete 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.