Milano, vasto incendio in un deposito di rifiuti speciali: è allarme


milano incendio rifiuti speciali

Vicino Milano si è sviluppato un vasto incendio in un deposito di rifiuti speciali ed è allarme per le conseguenze. E’ accaduto precisamente a Settimo Milanese, dove i cittadini si sono svegliati vedendo una colonna di fumo tossico. Dalle prime ore di oggi dunque i vigili del fuoco sono a lavoro per spegnere l’incendio. Sul posto sono presenti anche carabinieri, polizia, personale del 118. A contattarli sono stati proprio i residenti, preoccupati dalla densa colonna di fumo che vedevano salire proprio dal capannone in cui vengono trattati i rifiuti speciali. Si tratta di una vasta area di 1.400 metri quadri, situata precisamente in via Sabin.

MILANO, VASTO INCENDIO ALL’INTERNO DI UN DEPOSITO DI RIFIUTI SPECIALI DI SETTIMO MILANESE: ECCO COSA STA SUCCEDENDO

I vigili del fuoco sono all’opera per spegnere il rogo e mettere in sicurezza l’area. Al momento sono riusciti ad evitare che il deposito di rifiuti speciali venisse totalmente distrutto dalle fiamme. Pare che non ci siano persone ferite o vittime a seguito del rogo. Non si conoscono però ancora le cause scatenanti dell’incendio. Al momento non si esclude alcuna ipotesi e l’incendio potrebbe essere anche di origine dolosa.


ALTRI ROGHI IN LOMBARDIA IN DEPOSITI DI RIFIUTI: C’È UN’UNICA REGIA? ECCO COSA STA SUCCEDENDO

In Lombardia non è la prima volta che accade una cosa del genere all’interno di un impianto in cui vengono trattati i rifiuti. A tal proposito Roberto Alfonso, procuratore generale di Milano, ipotizza che potrebbe esserci qualcuno dietro ai diversi roghi che si sviluppano ormai da circa un anno. Tra gli incendi più preoccupanti avvenuti alle porte di Milano, possiamo menzionare quello avvenuto all’interno del deposito della Bovisasca. In quel caso le fiamme andarono avanti per diversi giorni. Dunque potrebbe trattarsi di qualcuno che, in maniera seriale e per motivi da comprendere, abbia deliberatamente deciso di incendiare i rifiuti avvelenando la popolazione. L’incendio nel deposito di Settimo Milanese rientra in un piano più grande? Serviranno ulteriori indagini a stabilire la natura di questo ennesimo e preoccupante rogo che ha messo in allerta i cittadini.

In queste circostanze la preoccupazione deriva dalle sostanze tossiche che si sprigionano nell’aria a seguito dei roghi. Nel caso di Settimo Milanese la colonna di fumo potrebbe essere davvero nociva alla popolazione circostante, considerando che il vasto incendio ha interessato il deposito di rifiuti speciali. Non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti su questa vicenda per comprenderne tutti i contorni ma anche le cause.


Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close