I genitori di Marco Vannini a Chi l’ha visto: “Stanchi degli insulti. Il perdono? Dopo 30 anni di carcere”


Sono distrutti mamma Marina e papà Valerio, loro che da 5 anni cercano la verità sulla morte di Marco, continuano a sentire quello che, secondo il loro punto di vista, è un racconto alterato pieno di bugie su quello che è successo la sera in cui il loro ragazzo è stato ucciso. Non hanno dubbi: i Ciontoli si difendono, come se fossero un branco, non cedono ma non raccontano quello che è accaduto davvero quella maledetta notte a Marco. “Siamo stanchi degli insulti” commentano Valerio e Marina nella puntata di Chi l’ha visto in onda il 10 luglio 2019, stanchi di sentire cose non vere adesso anche in televisione oltre che nelle aule di tribunale. Maria e Valerio spiegano che non hanno nessuna intenzione di accogliere l’appello fatto da Antonio Ciontoli nel corso della trasmissione Storie Maledette. E aggiungono che se mai dovesse arrivare il loro perdono per quello che è successo, saranno passati i trent’anni che a loro avviso chi ha ucciso Marco deve farsi in carcere.

Continuano ad ascoltare le parole del Ciontoli e non possono fare a meno di notare tutte le contraddizioni del suo racconto e di quello della sua famiglia. Sono convinti, senza paura di sbagliare, che la verità su quella sera, non sia ancora venuta alla luce. Lo dicono da sempre e lo ribadiscono ancora.

I GENITORI DI MARCO VANNINI A CHI L’HA VISTO: TUTTE LE CONTRADDIZIONI DEI CIONTOLI

Ha avuto premura di andare a prendere le pistole per scrupolo in bagno poi però ha deciso di mostrarle a un ragazzo che era nudo nella vasca da bagno e si stava facendo la doccia, ha anche scarrellato e non si è reso conto del colpo in canna” ha commentato papà Valerio facendo notare come il racconto di Ciontoli a loro avviso non abbia nessun senso. E sono molte altre le contraddizioni che i genitori di Marco vedono nel racconto di Ciontoli. Continueranno a lottare per capire che cosa sia davvero successo quella sera.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close