A Pomeriggio 5 il racconto choc di Beatrice: accoltellata e perseguitata dal suo ex, sua figlia ha tentato il suicidio a 12 anni


Noi non vogliamo morire, vogliamo solo essere protette” ha detto Beatrice in chiusura del collegamento con Pomeriggio 5. Nella puntata dell’11 novembre 2019 Beatrice, dopo aver denunciato sui social le violenze subite da parte del suo ex compagno, oggi trova la forza di raccontare anche in televisione quello che le è capitato. Beatrice infatti in un video che sui social aveva ottenuto migliaia di visualizzazioni ha deciso di raccontare la sua storia, perchè crede di essere la prossima vittima, la prossima donna di cui leggeremo sui giornali.

Tutto inizia dopo la sua malattia. Ha il cancro, poco tempo prima ha conosciuto una donna con un figlio coetaneo della sua bambina che si offre quindi di aiutarla in casa mentre lei è in ospedale ( a pagamento, specifica Beatrice). La donna però inizia una relazione con il suo compagno. Quando torna a casa, dopo il ricovero per il cancro, capisce quello che è successo e caccia via di casa il suo compagno che però vorrebbe avere la casa e da quel momento inizia a perseguitarla. Questo è l’inizio di un incubo. Beatrice racconta di violenze, di minacce, di botte. L’uomo arriva persino ad accoltellarla, Beatrice si salva solo perchè il suo cane abbaia e una vicina di casa se ne rende conto. Ma le violenze non cessano e continuano anche perchè lei resta ancora in quella casa. Il dolore più grande però arriva quando sua figlia, a 12 anni, tenta di togliersi la vita. “Io ero a lavoro mi arriva il video di mia figlia che mi dice che può solo morire per non dare fastidio a suo padre” racconta in lacrime la donna. Beatrice è stata lasciata da sola, da tutti. In oltre 40 giorni di ospedale nessuno l’ha aiutata, nessuno le ha chiesto se avesse bisogno di qualcosa. Eppure lei e sua figlia erano due vittime.

A POMERIGGIO 5 IL RACCONTO CHOC DI MAMMA BEATRICE CHE LOTTA PER PROTEGGERE SUA FIGLIA

L’uomo continua a perseguitarla. Non le dà pace e manda di continuo messaggi a lei e a sua figlia. Minacce di ogni genere, continuamente. Beatrice è stremata e racconta a Barbara d’Urso che lei non cederà. “Io non morirà piuttosto vado in galera perchè faccio del male a lui, faccio di tutto per proteggere mia figlia” ha detto Beatrice in collegamento con Pomeriggio 5.

Un appello straziante. Beatrice vorrebbe lasciare la casa, vorrebbe protezione, vorrebbe essere tranquilla di sapere che sua figlia è a scuola e non rischia di essere picchiata o accoltellata per strada. “Mia figlia dorme di notte abbracciata con me nel letto, ha paura, trema” ha raccontato Beatrice.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close