L’omicidio di Luca Sacchi, la famiglia ha una sua idea: ucciso perchè aveva scoperto qualcosa?


Sin dal primo giorno di questa drammatica vicenda la famiglia di Luca Sacchi ha difeso il giovane da ogni possibile accusa. La mamma e il papà di Luca non hanno mai creduto e non credono ancora alla possibilità che Luca potesse avere in qualche modo a che fare con una compravendita di droga. Non ne avrebbe avuto motivi. In primis perchè la droga rappresentava tutto quello che lui detestava: da sportivo non avrebbe mai fatto uso di sostanze ( come ha dimostrato anche l’autopsia fatta dopo il suo omicidio) e non avrebbe mai venduto della merce. I suoi genitori tra l’altro hanno sempre sottolineato che Luca non avrebbe avuto neppure un movente economico: lavorava per il B&B di famiglia e aveva a disposizione tutto quello di cui aveva bisogno. Perchè quindi quella sera, Valerio del Grosso, ha puntato la pistola contro Luca uccidendo? Oggi la famiglia di Luca, dopo tutto quello che sta emergendo sul caso, non esclude che il giovane sia stato ucciso perchè aveva scoperto qualcosa. Ma cosa?

OMICIDIO LUCA SACCHI ULTIME NOTIZIE: UCCISO PERCHE’ AVEVA SCOPERTO QUALCOSA?

L’ipotesi della famiglia di Luca: ” poteva avere scoperto qualcosa e per questo è stato ammazzato“. A parlare di questa tesi è l’avvocato Decima, legale della famiglia Sacchi. Questa ipotesi, riportata sul Messaggero nella tarda serata di ieri, spiegherebbe anche i motivi dell’aggressione a pochi passi dal parco della Caffarella.

Ma c’è anche un’altra pista che, secondo indiscrezioni giornalistiche le forze dell’ordine starebbero seguendo. Quella di una compravendita finita male, di uno sgarro fatto ai danni di persone importanti appartenenti al mondo del narcos. E questo però non escluderebbe il fatto che Luca fosse all’oscuro di tutto e si sia trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Al momento però, tutte queste ipotesi restano tali. Come ha spiegato anche l’avvocato Decima, non ha ricevuto nessuna comunicazione ufficiale da parte della magistratura per cui commenterà, qualora arriveranno, solo dati concreti. A proposito delle indagini, i legali della famiglia Sacchi commentano da Porta a Porta: “Le indagini vanno un pochino a rilento abbiamo due ipotesi: che si tratti di un errore di persona o che lui quella sera abbia scoperto qualcosa di losco, che non gli andava giù. E poi, se Luca è stato colpito da una mazza da baseball e ha diversi lividi, perché Anastasia non ha nemmeno un graffio? Chiediamo venga prelevato un campione genetico alla ragazza “.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close