E’ morta la mamma di Isabella Noventa: Ofelia non saprà mai dove è sepolta sua figlia

In più di una occasione Ofelia, la mamma di Isabella Noventa, si è rivolta all’assassino di sua figlia per chiedergli di dire almeno dove l’ha seppellita. Un appello che è rimasto inascoltato e in queste feste di Natale mamma Ofelia si è spenta. E’ morta senza sapere cosa sia realmente successo a sua figlia, senza avere una tomba dove andare a mettere un fiore. Le preghiere di certo non sono mancate, quelle frasi in dialetto sussurrate ai giornalisti per chiedere un aiuto. Parole forti e toccanti quelle che in più di una occasione ha lanciato verso Freddy Sorgato, oggi in carcere con l’accusa di aver ucciso Isabella e di averne occultato il cadavere.

Ha sempre detto di aver gettato il cadavere di Isabella nel fiume ma da quelle acque non è mai emerso nulla. Il fiume o il mare non hanno ridato alla famiglia Noventa il corpo di una donna uccisa in modo violento.

Mamma Ofelia se ne va, dopo le sofferenze del corpo e dello spirito, con il dolore nel cuore. Con la disperazione di una madre che cerca giustizia ma soprattutto verità. Di certo a lei sarebbe bastato avere un luogo in cui andare a salutare sua figlia, saperla in un posto sicuro, non abbandonata.

E’ MORTA LA MAMMA DI ISABELLA NOVENTA: NON SAPRA’ MAI DOVE E’ SEPOLTA SUA FIGLIA

 L’anziana, 87 anni, era ricoverata per un tumore. «Fino all’ultimo istante – racconta il figlio Paolo – mia madre ha pensato a Isabella gridando “assassini” ai tre condannati. Purtroppo, è morta prima di poter sapere che fine ha fatto il corpo di sua figlia». Ofelia Rampazzo si è spenta il 30 dicembre e oggi, 2 gennaio, si sono svolti i funerali nella chiesetta dei Ferri.

Ora Paolo è rimasto da solo a lottare per la verità e non si arrenderà fino a quando non saprà dove è stata portata sua sorella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.