Potenza, tifosi investiti: un morto, 25 persone sono state arrestate

potenza tifosi investiti

Nella provincia di Potenza dei tifosi sono stati investiti. C’è un morto e 25 persone sono state arrestate. Il fatto è avvenuto nel Ponentino, a Vaglio di Basilicata. Tutto dipenderebbe dalla storica rivalità tra le tifoserie del Melfi e del Vultur Rionero. A perdere la vita è stato Fabio Tucciariello, 39 anni, che è stato investito da un’automobile a bordo della quale c’erano dei tifosi del Melfi. Un’altra persona è invece rimasta ferita in modo grave nel drammatico incidente. La polizia ha arrestato il conducente dell’auto che ha investito i tifosi e anche altre 24 persone, tifosi della Vultur Rionero. A Potenza, nella giornata di oggi, è prevista una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, al fine di parlare di questo tragico episodio.

Potenza, tifosi investiti: ecco cosa è successo

A quanto pare le due tifoserie avevano avuto un primo contatto tra loro presso un’area di servizio che si trova sulla strada statale Potenza-Melfi. Verso le 14 c’è poi stato di nuovo uno scontro all’incrocio di Vaglio di Basilicata. A quanto pare dei tifosi della Vultur Rionero si trovavano fermi per strada, tutti viaggiavano a bordo di due minibus. A un certo punto una Fiat Punto, con a bordo tre tifosi del Melfi, ha investito i tifosi. Fabio Tucciariello, unica vittima, è morto sul colpo. Altri tre tifosi investiti sono invece rimasti feriti, uno dei quali in modo grave. E’ ricoverato presso l’ospedale San Carlo. Ha riportato fratture molto gravi a un braccio, a una gamba e all’avambraccio ed è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Gli altri due sono arrivati al pronto soccorso in codice giallo, e per fortuna sono stati dimessi poco dopo. La polizia ha raccolto le loro testimonianze.

Intanto il conducente dell’auto è stato arrestato e su di lui pende l’accusa di omicidio. Per le altre 24 persone finite in manette, le accuse sono di possesso di oggetti atti ad offendere e violenza privata.

La rivalità tra le tifoserie

L’incidente arriva a seguito di una forte rivalità tra le tifoserie di Melfi e Vultur Rionero. Si tratta di due cittadine a poca distanza tra loro, che si trovano in Basilicata. I tifosi sono nemici giurati da tempo. Si tratta di poche centinaia di persone che sono però ben organizzate e gemellate con altre squadre della Basilicata, che danno loro sostegno. La situazione a quanto pare è arrivata al limite e ora le indagini potranno svelare cosa è accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.