Incendio Cernusco sul Naviglio: due morti, più di 20 persone coinvolte


Notizie Flash- Arrivano in questi minuti le ultime notizie dalla provincia di Milano dove questa mattina, un brutto incendio, ha causato la morte di due persone. Diverse le persone che sono state soccorse dai vigili del fuoco intervenuti pochi minuti dopo le prime segnalazioni per cercare di domare le fiamme.

Vediamo i fatti.

Due persone sono morte giovedì mattina nel violento incendio di un appartamento a Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano. Le vittime, secondo quanto riporta Areu – Azienda regionale emergenza urgenza – hanno 80 e 52 anni. Il rogo si sarebbe sviluppato giovedì, verso le 8.30, al terzo degli otto piani di un palazzo Aler in via Sturzo 11. I condomini coinvolti sono 24, tra cui un disabile che, soccorso, sta bene e non ha necessitato il trasporto in ospedale.

INCENDIO CERNUSCO SUL NAVIGLIO ULTIME NOTIZIE

Sette residenti sono stati portati al pronto soccorso, quattro in quelli di Cernusco sul Naviglio e tre a Melzo ( secondo quanto riferiscono altre fonti le persone ferite sarebbero sette). Sul posto sono intervenute sette ambulanze, due automediche e una autoinfermieristica. Ancora da chiarire la dinamica e le cause della tragedia.

Probabilmente in casa c’erano più persone del solito visto che in regione è ancora in vigore la chiusura delle scuole. Generalmente intorno alle 8 del mattino in casa non ci sono i bambini che vanno a scuola e ci sono sicuramente meno persone. Il bilancio sarebbe potuto essere ancora più grave.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close