Misinto, ottantenne spara al vicino di casa: Bruno Piuri muore in ospedale

Drammatiche notizie dalla provincia di Monza Brianza. Una lite tra vicini finisce nel peggiore dei modi, con la morte di un uomo. Il 20 giugno 2020 ennesima lite, pare infatti che non fosse la prima volta che tra i due ci fossero delle divergenze. A perdere la vita Bruno Piuri, un uomo di 58 anni. E’ stato ucciso a colpi d’arma da fuoco da un vicino di casa di 82 anni, a seguito di una lite per questioni condominiali a Misinto (Monza e Brianza).

Vediamo le ultime notizie con la prima ricostruzione dei fatti.

MISINTO LITE TRA VICINI DI CASA FINISCE NEL SANGUE

Il pensionato avrebbe preso la pistola, detenuta regolarmente, e avrebbe esploso cinque colpi contro il vicino. Il 58enne era stato trasportato all’ospedale di Saronno (Varese) in gravissime condizioni. Per lui però purtroppo i medici non hanno potuto fare molto. I carabinieri hanno fermato l’aggressore, accusato di omicidio volontario.

A detta degli altri vicini di casa dei due, i motivi delle liti continue erano davvero di poco conto. Ma le liti continuavano: una volta era per il volume del televisore, una volta per la spazzatura posizionata male…

Ieri l’ennesimo litigio. L’82enne, dopo uno scambio di insulti, avrebbe preso dal cassetto la sua pistola, una calibro 7,65 regolarmente detenuta, e avrebbe fatto fuoco contro il vicino di casa, colpendolo cinque volte. Le ferite più gravi al torace e agli arti. Il fatto sarebbe avvenuto nei pressi del cancello della palazzina, nel cortile di casa.


Sono stati gli altri residenti nella palazzina a dare l’allarme e sul posto è arrivato anche l’elisoccorso ma per il Piuri non c’è stato purtroppo nulla da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.