Lite tra vicini di casa sfocia in un omicidio: muore Giuseppe Alfredo Villa

Notizie di cronaca nera ci portano oggi a Milano. Si parla, purtroppo, di un omicidio. Un uomo di 46 anni, Tommaso Libero Riva, ha ucciso a coltellate un vicino di casa 68enne, Giuseppe Alfredo Villa. Secondo le prime informazioni raccolte dalle forze dell’ordine, che hanno ascoltato i vicini e l’assassino, l’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite. I due uomini vivevano in un palazzo di Milano, in via Trilussa, alla periferia nord della città.

OMICIDIO MILANO, LITE TRA VICINI: MUORE GIUSEPPE ALFREDO VILLA

La ricostruzione dei fatti arriva a poche ore dall’omicidio. Secondo quanto riferiscono le forze dell’ordine, Tommaso Libero Riva, armato di un coltello da cucina, è salito al piano superiore per affrontare l’anziano che vive con la moglie coetanea. Secondo quanto ricostruito, tra i due c’erano già stati altri scontri e tensioni.

Il fatto è accaduto nella notte, attorno alle 2:45 nel quartiere Quarto Oggiaro. Giuseppe Alfredo Villa, la vittima, è stato stato trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda dove è morto pochi minuti dopo l’arrivo, intorno alle 3.40. I medici hanno provato a salvare la vita del paziente ma non c’è stato nulla da fare. La polizia arrivata al condominio di via Trilussa ha poi arrestato per omicidio Tommaso Libero Riva, che è stato trovato nel cortile dello stabile.

Per il momento non ci sono altre informazioni in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.