Addio Ennio Morricone: il maestro ci lascia ma vivrà in eterno grazie alla sua musica


Oggi è un giorno triste per la nostra Italia e per il mondo intero. Triste per tutte le persone che hanno ascoltato la sua musica, le sue opere. Quei film diventati anche indimenticabili grazie alle colonne sonore che resteranno per sempre come traccia del passaggio su questa terra di Ennio Morricone. Oggi il cielo piange la morte del grandissimo maestro che si spegne all’età di 91 anni. La notizia, diffusa sui social, sembrava essere una bufala. Abbiamo anche voluto sperare che lo fosse, forse perchè non eravamo pronti a salutare un grande artista come Ennio Morricone. Ma purtroppo la conferma arriva anche dalla famiglia.  Il compositore e direttore di orchestra è morto in una clinica romana per le conseguenze di una caduta all’età di 91 anni.

ADDIO A ENNIO MORRICONE: LASCIA UNA EREDITA’ IMPORTANTISSIMA

Una carriera, quella di Ennio Morricone, esplosa anche grazie al sodalizio artistico con Sergio Leone ( i due erano compagni di classe), padre dei film Spaghetti Western, ed è proseguita con grandi collaborazioni: da Bertolucci a Carpenter. Morricone ha ricevuto due premi Oscar, uno nel 2007 e uno nel 2016.

Nel 1994, è il primo compositore non americano a ricevere il premio alla carriera dalla “SPFM – Society for Preservation of Film Music”. Nel 1995 riceve il Leone d’Oro alla carriera nel corso della 52ª Mostra del cinema di Venezia (primo e, finora, unico compositore ad aver ricevuto tale riconoscimento) e il premio “Rota”, istituito dalle “Edizioni CAM” e dal più importante periodico di spettacolo americano, Variety, ai quali vanno aggiunti altri, numerosissimi, premi onorari.

Nel 2010 è il primo italiano a ricevere il Polar Music Prize dall’Accademia Reale svedese di musica, assieme alla cantante islandese Björk. Ma sono tantissimi i premi che hanno costellato la sua carriera fatta davvero di grandi successi e musica che resterà indelebile nei film e non solo.

Il grande maestro ci lascia ma vivrà di certo in eterno grazie alla sua musica che non potrà mai essere dimenticata.

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close