Incendio in una casa di riposo a Spezia: un morto e tre ospiti in ospedale


Le ultime notizie arrivano da La Spezia. Una vittima e tre feriti, è questo il bilancio provvisorio del tragico incendio scoppiato alla casa di riposo San Vincenzo alla Spezia, in via Palmaria. Si spera che nelle prossime ore non arrivino altre notizie, le condizioni di alcuni ospiti potrebbero forse aggravarsi.

Erano circa le 22 del 24 luglio 2020 quando nel quartiere del Canaletto è divampato l’incendio. Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco sono a lavoro per capire quale sia stata l’origine dell’incendio nella casa di riposo. Al momento non è chiaro quali siano le cause; la prima ricostruzione al momento è stata fatta dai vigili del fuoco della Spezia. Secondo una prima analisi, l’incendio si sarebbe sviluppato in una camera al terzo piano della Rsa.

Oltre ai vigili del fuoco arrivati immediatamente sul posto, a supporto è stata inviata anche la vicina squadra del distaccamento Porto Mercantile, con tre operatori e un’ulteriore autopompa.

INCENDIO IN UNA CASA DI RIPOSO A LA SPEZIA: LE ULTIME NOTIZIE

Second quanto si legge sui media liguri oggi, erano quattro gli anziani ospitati nelle stanze del piano. Uno di loro purtroppo – un uomo di 87 anni – è stato trovato senza vita. I vigili del fuoco sono riusciti a salvare altre tre persone, nonostante le condizioni fossero proibitive a causa del fumo; infatti il fumo aveva saturato l’ambiente. Le tre persone sono quindi state salvate e affidate alle cure dei sanitari. Al momento si trovano presso l’ospedale Sant’Andrea. Da quello che emerge, i tre al momento, non sarebbero in gravi condizioni.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close