Si chiama Denise la ragazza calabrese che somiglia alla Pipitone: le ultime da Scalea

Arrivano altre notizie dalla Calabria dopo le prime indiscrezioni di questa mattina. Sappiamo che la ragazza che somiglia a Denise Pipitone, fermata probabilmente nella tarda serata di ieri per degli accertamenti, è ancora in caserma nella cittadina in provincia di Cosenza. Stando a quanto si apprende la ragazza, che ha 21 anni, avrebbe collaborato con le forze dell’ordine fornendo i suoi documenti e le sue generalità. Stando a quello che sappiamo finora, sarebbe stata una commerciante di Scalea a segnalare alle forze dell’ordine la ragazza, notando una grandissima somiglianza con Denise Pipitone. La commerciante calabrese non conosceva la ragazza, non sapeva nulla di lei.

Si apprende che la giovane ha 21 anni e che si chiama Denise, una coincidenza che lascia davvero a bocca aperta. Nessuna illusione per la famiglia di Denise Pipitone che vive questa ennesima segnalazione con i piedi di piombo. I controlli vanno avanti e tutti i documenti del caso sono stati passati alla procura di Marsala che nelle prossime ore dovrà valutare se procedere con il test del dna su questa ragazza oppure no.

Qui le parole della parrucchiera che ha chiamato i Carabinieri

Denise Pipitone ultime notizie: la ragazza calabrese si chiama Denise

Stando alle ultime news, la ragazza avrebbe fornito i suoi documenti ma ci sarebbero delle ombre, se così possiamo dire, sulla mamma della giovane. Le ultime notizie arrivate dalla Calabria rivelerebbero che la ragazza non vivrebbe nello stesso campo rom di sua madre. Tutte notizie da verificare ma le coincidenze, come detto, sono tante.

Dalla puntata di Mattino 5 in diretta questa mattina, si apprende inoltre che non ci sarebbe solo la somiglianza, il nome ma anche altri particolari non ancora rivelati che lascerebbero pensare che la ragazza fermata possa essere realmente Denise Pipitone.

Nessun commento al momento da parte di Piera Maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.