E’ di Laura Ziliani il cadavere ritrovato: ma come è morta l’ex vigilessa?

Ormai non ci sono più dubbi, anche l’autopsia ha confermato quello che era evidente e gli esami del dna danno la certezza. E’ di Laura Ziliani il cadavere ritrovato pochi giorni fa a Zione, a tre mesi di distanza dalla sua scomparsa. L’x vigilessa è morta, non è più nella terra degli scomparsi. Al momento, stando alle prime indiscrezioni trapelate, sul cadavere di Laura non ci sarebbero segni di violenza. Come era emerso già giorni fa, la donna sarebbe stata trovata con la testa rasata, indosso nessun abito. Inoltre Laura Ziliani, era scalza, senza le scarpe con i plantari speciali . Eppure le figlie della donna, Paola e Silvia, indagate per omicidio volontario e soppressione di cadavere insieme al fidanzato della seconda avevano detto che la donna era uscita per una gita solitaria in montagna quell’8 maggio. Una cosa parecchio strana quindi, se si aggiunge anche il fatto che il cellulare della donna è stato trovato a casa. Laura si è tolta la vita? Perchè non aveva più le scarpe? Ha dimenticato il cellulare a casa e non ha potuto chiedere aiuto dopo un brutto incidente?

Come è morta Laura Ziliani?

A far pensare che sia successo qualcosa di diverso a Laura, anche un altro dettaglio che allontanerebbe la pista della gita. La donna non era solo scalza, aveva indosso quello che resta della biancheria intima e forse dei brandelli di tessuto di una vestaglia. Laura è uscita di casa in quel modo perchè voleva togliersi la vita, oppure qualcuno l’ha uccisa mentre era ancora in abiti da notte in casa sua?

Le ultime notizie dalle stanze dei medici legali ci rivelano che l’esame autoptico effettuato dal medico legale Andrea Verzeletti agli Spedali Civili di Brescia non ha evidenziato segni di violenza: fori di proiettile, tagli da lama, fratture da corpo contundente. Non è detto però che Laura non possa esser stata uccisa: potrebbe esser stata avvelenata, potrebbe esser morta per asfissia, potrebbe esser stata soffocata. Tante le domande, poche ancora le risposte. Perchè Laura potrebbe essere anche morta per un malore o potrebbe aver deciso di togliersi la vita. Le amiche no vogliono credere che si sia suicidata, nonostante il dramma vissuto anni fa, con la morte di suo marito, che aveva cambiato per sempre la sua vita. Chi conosceva Laura non crede a un gesto estremo ed è per questo che le indagini vanno avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.