Chiara Ugolini uccisa in casa a Calmasino di Bardolino: fermato il presunto assassino

Potrebbe esser stato già risolto il giallo della ragazza ritrovata morta ieri in casa dal suo fidanzato. Secondo le ultime notizie infatti, sarebbe stato fermato pochi minuti fa il presunto autore dell’omicidio . Nel pomeriggio di ieri, Chiara Ugolini, 27 anni, era stata ritrovata morta in un appartamento a Calmasino di Bardolino (Verona). A trovare il cadavere di Chiara, sarebbe stato il suo fidanzato che non ha nulla a che fare con questa vicenda. Secondo quanto si legge su La Nazione, l’uomo fermato, stava scappando a bordo di una moto. Il presunto assassino della ragazza, è stato intercettato dalle pattuglie della polizia stradale di Firenze Nord all’altezza di Impruneta in direzione Sud intorno alle 22,30 di domenica. A quanto si apprende, nella notte avrebbe reso spontanee dichiarazioni confessando alla presenza degli appartenenti alla polizia stradale e dei carabinieri di Verona. Questa indiscrezione resta al momento da confermare. Non sono trapelate indiscrezioni relative ai fatti accaduti e a quanto è successo a Chiara: perchè è stata uccisa?

L’identità del presunto assassino di Chiara, non è stata resa nota e al momento non si sa quale rapporto avesse con la ragazza.

Chiara Ugolini ritrovata morta in casa: fermato il suo presunto assassino

Sarà l’autopsia a fare chiarezza sulle cause della morte di Chiara, originaria di Fumane (Verona) e che si era trasferita a Calmasino di Bardolino per lavorare in un locale del padre del fidanzato. Ed è stato proprio il compagno a trovare la giovane morta, dopo essersi allarmato perché non si era presentata al lavoro per il turno pomeridiano e non rispondeva alle telefonate. Dopo la denuncia da parte del ragazzo, sono partite le indagini che hanno quindi portato all’arresto del presunto assassino di Chiara.

Il corpo della ragazza presentava una ferita alla testa, ma sarà l’esame autoptico – disposto dal magistrati di turno – a stabilire le cause del decesso. Chiara Ugolini potrebbe essere stata vittima di una violenta colluttazione, cadendo a terra. Secondo le ultime notizie sulla ricostruzione dei fatti, l’assassino di Chiara sarebbe entrato in casa senza compiere nessuna effrazione, è possibile che la ragazza conoscesse il suo assassino?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.