Denise Pipitone ultime notizie, l’intercettazione shock che poi viene smontata

Si iniziano a conoscere maggiori dettagli sui 4 mesi di indagine che hanno portato la procura di Marsala a chiedere l’archiviazione per i due indagati, Anna Corona e Giuseppe Della Chiave nelle indagini per la scomparsa di Denise Pipitone ( con l’ipotesi di un sequestro di persona). Nella puntata di Chi l’ha visto in onda il 22 settembre 2021 si è parlato in particolare di una intercettazione maturata i primi giorni di maggio che sembrava potesse in qualche modo aprire una breccia in queste indagini. E’ una intercettazione che molti avevano ritenuto importante, che riguarda la famiglia di Anna Corona ( nel discorso sono coinvolte anche la madre della donna e Jessica Pulizzi). E’ una intercettazione che arriva mentre in tv, nel corso del programma Ore 14, l’avvocato Frazzitta fa delle importanti affermazioni. Una intercettazione che è stata poi analizzata dai periti e anche dal RIS ma che non ha portato, a quanto pare, a nulla. E’ questa la conclusione della vicenda. Una intercettazione che aveva fatto drizzare le orecchie, è stata poi un nulla di fatto nelle analisi successive di tutte le parole che sono state dette nel corso della conversazione.

Oggi lo ricordiamo, è stata richiesta l’archiviazione per i due indagati.

L’intercettazione shock che poi viene smontata

Ma di che cosa stanno parlando Anna Corona, sua madre e Jessica? Le donne, mentre ascoltano le parole di Frazzitta in tv, iniziano a parlare di un certo Asparino, che gli inquirenti hanno pensato che fosse Ghaleb, l’ex Jessica. La madre di Corona dice a un certo punto: “Pure lui l’ha presa”. Una frase al tempo stesso criptica ed eloquente, che ha condotto Ghaleb in procura ma che ha portato appunto a un nulla di fatto. Gaspare avrebbe detto che “Asparino” non era lui. Ma allora di chi stavano parlando Anna Corona, sua madre e Jessica, chi è l’Asparino che va tenuto dalla loro parte, come si sente nella conversazione? Non è un problema di chi sta indagando a quanto pare, visto che questa frase, dopo le perizie, non è stata ritenuta importante nelle indagini per la scomparsa di Denise Pipitone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.