Parata di Natale finisce in tragedia, auto su corteo: 5 morti e più di 40 feriti

parata natalizia usa

Si spera davvero che il bilancio non si aggravi dopo quello che è successo ieri in America nel corso di una parata natalizia. Le ultime notizie che arrivano dal Wisconsin parlano di almeno 5 persone sono morte e più di 40 sono rimaste ferite . Tutte le persone coinvolte sono in ospedale dove stanno ricevendo le cure del caso mentre si circa di capire, con i video di quegli attimi drammatici, che cosa sia successo. Secondo la prima ricostruzione,  un’auto è piombata ad alta velocità su una parata natalizia a Waukesha, cittadina di oltre 60mila abitanti, a circa 30 chilometri da Milwaukee, in Wisconsin. E’ stato fermato un uomo sospettato di essere il guidatore del Suv: si tratta di un 39enne uscito di carcere due giorni fa. Nulla che possa far pensare, almeno per ora, a un possibile attentato. Quando succedono cose di questo genere, la memoria va sempre ai fatti del passato, purtroppo, ma in questo caso, non sembra essere il gesto organizzato di chi voleva colpire per un motivo ben preciso.

Le prime immagini apparse sui social network hanno mostrato un Suv rosso (un Ford Escape, secondo alcuni) arrivare a grande velocità dal fondo della parata. In altre immagini si vede lo stesso mezzo fuggire dopo aver infranto alcune barriere. Le persone ferite in tutto sono più 40, buona parte delle quali sono bambini. 

Auto a tutta velocità sulla parata: 5 morti a Waukesha

L’episodio si è verificato intorno alle 17 locali durante una parata che dà inizio alle festività natalizie e che è uno dei più grandi eventi della città, che quest’anno celebra i suoi 125 anni. Il Suv che ha investito il corteo, secondo alcuni testimoni, ha accelerato proprio dietro una banda scolastica. Poi ci sono state scene di panico, con gente che urlava e scappava.

Chi è l’autista della macchina: un pregiudicato uscito dal carcere 2 giorni fa

 Pochi minuti dopo i fatti, le forze dell’ordine avevano già fermato il guidatore dell’auto che ha ucciso 5 persone. La persona sospettata di essere stata alla guida è al momento in custodia. Si tratterebbe del 39enne Darrell Edward Brooks Jr, un cittadino afroamericano già responsabile di una lunga lista di reati. Brooks era stato rilasciato dal carcere due giorni fa dopo aver pagato una cauzione di 1.000 dollari. Secondo quanto si apprende, e secondo le prime notizie date dai media americani sul caso, l’uomo era stato anche accusato in passato di resistenza all’arresto, percosse, tentativo di strangolamento e soffocamento, distruzione di proprietà, possesso illegale di armi da fuoco, violenza domestica, molestie sessuali. Una lunga lista di reati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.