Gnocchi liquidi di patate croccanti, ricetta di Andrea Mainardi a La prova del cuoco

Andrea Minardi ci stupisce ancora una volta aggiungendo alle ricette La prova del cuoco gli straordinari gnocchi liquidi di patate croccanti. Un’idea che appare folle ma che alla fine incontra il gusto di tutti i protagonisti de La prova del cuoco. Un antipasto assolutamente da non perdere. Vediamo nel dettaglio la ricetta degli gnocchi liquidi.

Ricette La prova del cuoco

Gnocchi liquidi di patate croccanti

Ingredienti per 4 persone

Per il ripieno:
3 patate, 50 g di porro, 50 g di grana grattugiato, vino bianco q.b., olio extravergine di oliva q.b., curcuma q.b., sale q.b.

Per la vellutata di rape rosse
200 g di rape rosse precotte, sale e pepe q.b.

Per la crema al gorgonzola
100 g di gorgonzola piccante, 50 g di latte
2 uova, 100 g di pangrattato, olio di semi di arachidi per friggere q.b.

 

In una pentola cuociamo le patate sbucciate e tagliate a pezzetti con curcuma, grana, porro, vino, olio e sale, poi bene frulliamo il tutto.

Mettiamo la purea ottenuta negli stampini in modo da ottenere delle crocchette o rettangoli. Congeliamo gli gnocchi ottenuti perché sono troppo liquidi.

Tiriamo fuori gli gnocchi dal congelatore e dallo stampo.

In una ciotola sbattiamo le uova con il sale, in un’altra versiamo il pangrattato.

Versiamo gli gnocchi nell’uovo e poi nel pangrattato, impaniamo per due volte. Aspettiamo qualche minuto poi friggiamo in olio bollente,

Facciamo la crema al gorgonzola e la vellutata di barbabietola.

Facciamo sciogliere quindi il gorgonzola con il latte in una casseruola e facciamo cuocere le barbabietola con sale e pepe  in pentola e poi le frulliamo entrambe per avere la velluta e la crema.

Friggiamo gli gnocchi. Li adagiamo su carta da cucina.

Andrea Minardi come piatto utilizza una mattonella noi utilizziamo un piatto normale dove spennelliamo un po’ di vellutata di barbabietola e facciamo cadere un po’ di crema di gorgonzola

Mettiamo gli gnocchi nel microonde al massimo per 20-30 secondi per ottenere un effetto liquido dentro e croccante fuori. Adagiamo gli gnocchi sul piatto e completiamo con fiori e erbette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.