Alessandra Spisni prepara la lasagna alla bolognese

Torna Alessandra Spisni nella puntata del 21 settembre 2012 de La prova del cuoco. La simpaticissima cuoca emiliana è in trepidante attesa: può tenere acceso il suo cellulare per sapere il sesso del suo futuro nipotino prima di preparare la ricetta. Arriverà un maschietto, sua figlia glielo comunica in diretta! E ora si può preparare il piatto del giorno una gustosa lasagna alla bolognese. Un piatto davvero goloso e buonissimo. Alessandra consiglia di preparare del ragù in abbondanza anche perchè le lasagne possono essere conservate per diversi giorni. Ecco tutto quello che dobbiamo fare per la nostra lasagna.

La lasagna alla bolognese di Alessandra Spisni

Ingredienti:

per il ragù

1 kg di carne di manzo
2 gambi di sedano
2 carote
3 cipolle
150 grammi di strutto
750 grammi pomodoro
sale gorsso
un bicchiere di vino rosso

le lasagne con la sfoglia verde

300 grammi di farina
50 grammi di spionaci
2 uova
nuoce moscata

besciamella
( possiamo prepararla in casa o usare quella comprata)

Per prima cosa prepariamo il ragù con il soffritto di sedano, carote e cipolle insieme allo strutto. Dopo 5-6 minuti mettiamo anche la carne a la sfumiamo con il vino rosso. Il ragù deve cuocere per almeno 3-4 ore. Nel frattempo prepariamo la besciamella e la sfoglia. La vera lasagna emiliana infatti è quella verde.

Tagliamo la sfoglia per le lasagne. Facciamo dei rettangoli e dentro una bacinella bagniamo la sfoglia dopo averla messa qualche minuto in acqua bollente. Nella teglia per la lasagna mettiamo prima il ragù e poi mettiamo il primo strato di lasagna. Mettiamo dell’altro ragù. E poi della besciamella. Uniamo il parmigiano. E continuiamo con altri strati fino alla fine.

A questo punto non ci resta che mettere in forno e cuocere. La lasagna è pronta!

3 responses to “Alessandra Spisni prepara la lasagna alla bolognese

  1. Scusa tutti gli errori di ortografia.
    Molti anni lontana.
    Grazie, saluti a Antonella, Anna e tutto lequipo.
    Aurora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.