Anna Moroni prepara la treccia ripiena di ricotta e prugne fresche

Ed ecco che in trasmissione arriva Anna Moroni e La prova del cuoco si riempie di gran profumo con la ricetta di oggi, 1 ottobre 2012. La maestra in cucina tanto amata ma non da tutti ha preparato una favolosa treccia ripiena di ricotta e prugne. E già così il solo titolo ci fa impazzire, ma vi assicuriamo che il risultato è ancora più goloso. Inseriamo subito questo dolce di Anna Moroni nelle nuove ricette La prova del cuoco. Prepararla sembra davvero facile, ma la treccia può anche essere ripiena di ricotta e fichi, o altra frutta di stagione. Bella la preparazione, una treccia finta che possono fare anche le meno brave in cucina. Scopriamo subito tutta la golosa ricetta di Anna Moroni.

Ricette La Prova del cuoco

Treccia ripiena di ricotta e prugne

Ingredienti

300 gr di farina 00, 1 uovo,1 bustina di lievito liofilizzato o 25 gr di lievito di birra, 1 uovo, 2 bicchieri di latte, 50 gr di burro morbido, pane grattugiato, vanillina, zucchero a velo

300 gr di ricotta, 3 cucchiai di mi di mais, 1 uovo, 70 gr di zucchero, 4 prugne

Preparazione

Facciamo il lievitino con un po’ di farina, il lievito liofilizzato sciolto in un po’ di latte, un po’ di zucchero, facciamo lievitare non più di 1 ora.

In una ciotola mescoliamo il burro morbido, lo zucchero rimasto e 1 uovo, uniamo al lievitino, mescoliamo e aggiungiamo tutta la farina. Lavoriamo bene e facciamo lievitare.

Facciamo la salsa alla ricotta con la ricotta,  1 uovo, lo zucchero, l’amido di mais.

Sbucciamo le prugne e le tagliamo a spicchi, uniamo alla ricotta.

Su una teglia foderata con carta forno stendiamo la pasta brioche ottenuta. Facciamo un rettangolo e sopra mettiamo il pane grattugiato al centro mettiamo la salsa di ricotta. Facciamo dei tagli come raggi di sole sul bordo largo della pasta in modo da chiudere bene la treccia. Mettiamo a 200° in forno per 35 – 40 minuti. Completiamo con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.