Rustico d’autunno, la ricetta con la zucca di Marco Parizzi a La prova del cuoco

Marco Parizzi inizia la puntata di oggi, 31 ottobre 2012, de La prova del cuoco con la ricetta del rustico d’autunno. Mentre gli sfidanti, madre e figlio, preparano i cappelletti con funghi porcini e zucca. Avrete di sicuro capito che siamo nello spazio Chi batterà lo chef, il montepremi è salito a 4.000 euro e Marco Parizzi sembra essere imbattibile. L’ingrediente segreto di oggi a La prova del cuoco è la zucca e le due ricette ci ingolosiscono entrambe. Scegliamo però il rustico d’autunno di Marco Parizzi perché siamo molto curiosi di scoprire di che golosità si tratta. Con lui nelle cucine de La prova del cuoco il successo è assicurato, ma questa volta anche i cappelletti sembrano molto buoni. Chi vincera? Chi batterà lo chef Marco Parizzi? Intanto scopriamo la ricetta completa del rustico d’autunno.

Ricette La prova del cuoco

Rustico d’autunno

Ingredienti

Prezzemolo, parmigiano reggiano, burro, macinato misto, farina, noce moscata, uova,  fungo porcino, latte, sedano, carota, cipolla, zucca, sale

Preparazione

In una ciotola mettiamo la carne macinata, il prezzemolo, l’uovo, il parmigiano, noce moscata, un goccio di latte. Formiamo delle polpette grosse che rosoliamo col burro in padella.

Facciamo un fondo di sedano, carota e cipolla tritati con olio in padella, poi uniamo le polpette.

Facciamo cuocere la zucca nel microonde (o in altro modo), la mettiamo in una ciotola con un goccio di acqua coperta dalla  pellicola con un goccio di acqua per 4 minuti, passiamo la zucca cotta.

In una ciotola mettiamo la passata di zucca , 1 uovo, un po’ di farina, il latte e pochissimo formaggio grattugiato, mescoliamo e facciamo delle piccole crespelle che facciamo cadere col cucchiaio in padella con un po’ di olio. Cuociamo croccante.

Cuociamo i funghi da soli in padella con olio e sale, magari timo. Uniamo i funghi nella padella con le polpette.

Serviamo con le crespelle come base, il trito e i funghi saltati insieme e la polpetta, completiamo con una crostina di parmigiano grattugiato sciolto in padella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.