La ricetta degli struffoli di Anna Moroni e Sal De Riso

Gran ricetta dolce oggi 18 dicembre 2014 con gli struffoli di Anna Moroni. E’ una nuova ricetta suggerita in Dolci dopo il Tiggì, ovviamente una golosità che non può mancare a Natale. Antonella Clerici osserva la preparazione degli struffoli anche se Anna Moroni e Sal De Riso non sono d’accordo su tutti i passaggi della ricetta. Ecco come Anna Moroni fa gli struffoli.

Dolci dopo il Tiggì da non perdere, clicca qui

Struffoli

Ingredienti

Li trovate nelle foto in ba

Preparazione

Montiamo gli albumi.

Nella ciotola versiamo la farina, i tuorli, lo zucchero, l’olio, di oliva e il liquore d’anice.

Iniziamo ad impastare con le mani e aggiungiamo gli albumi.

Continuiamo ad impastare.

Aggiungiamo la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale.

Sal De Riso invece consiglia di aggiungere le uova intere, per lui non è ncessario montare gli albumi.

Continuiamo a lavorare l’impasto sul piano da lavoro con le mani.
Se vogliamo possiamo aggiungere anche la scorza grattugiata di mandarino o arancia. Sal De Riso aggiungerebbe anche la vaniglia, ma noi restiamo fedeli agli ingredienti di Anna Moroni.

Facciamo riposare un’ora in frigo chiusa nella pellicola.

Non impastiamo di nuovo ma tagliamo a pezzi e otteniamo i bigoli lunghi, poi tagliamo a dadini piccoli.

Se aggiungiamo la farina per non farli attaccare poi dobbiamo setacciare.

Facciamo scaldare l’olio di arachidi in padella raggiungendo i 180° C.

Friggiamo gli struffoli senza far mai raffreddare l’olio.

Adagiamo privi di olio su carta da cucina.

Facciamo bollire e ridurre il succo d’arancia, aggiungiamo l’anice nell’arancia bollente. Aggiungiamo il miele e se piace anche un po’ di scorza di mandarino grattugiata e arancia.

Versiamo gli struffoli nella pentola con il composto con il miele, amalgamiamo con delicatezza aggiungendo la frutta candita a pezzettini e la frutta secca.

Versiamo nel vassoio ottenendo una piramide o utlizziamo uno stampo a cerniera per ciambelle per ottenere la forma scelta dalla Moroni.

Completiamo con confettini colorati e lamelle di mandorle.

 

 

 

4 responses to “La ricetta degli struffoli di Anna Moroni e Sal De Riso

  1. Salve avendo fatto la salsa all’arancia per gli struffoli , secondo la ricetta della signora Moroni, mi chiedo ma e’ normale che gli struffoli sono molto morbidi . grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.